Connect with us

Rubriche

ANCONA / Il COVID-19 influisce anche sul ciclo mestruale

Il COVID-19 influisce anche sul ciclo mestruale

Recenti studi dimostrano che le donne colpite dalla pandemia riscontrano problemi nel periodo successivo alla guarigione. 

Continuano le vaccinazioni anti-covid in tutta Italia, mentre il neo premier Mario Draghi mette a punto il nuovo piano nazionale che punta a una maggiore rapidità ed efficienza.

Nel frattempo le scoperte scientifiche sul coronavirus continuano ad andare avanti. L’ultima riguarda l’influenza del virus sul ciclo mestruale. 

Nel long covid, il periodo successivo alla guarigione in cui alcuni sintomi della malattia continuano a presentarsi, sono stati riscontrati problemi legati alle mestruazioni.

Infatti alcune donne, intervistate dalla rivista scientifica inglese Medical News Today, hanno rilevato cambiamenti drastici nel ciclo in termini di lunghezza, flusso, dolori associati e intensità. In alcuni casi si arriva anche a coaguli di sangue abbondanti. 

Lo studio

Secondo alcuni scienziati queste conseguenze durante il long covid, potrebbero essere dovute al fatto che SARS-CoV-2 attacca anche gli organi riproduttivi femminili.

In Cina è stata condotta una ricerca su 177 donne ricoverate per il virus, al Tongji Hospital di Shanghai: il 25% ha subito un cambiamento sul ciclo mestruale anche dopo esser guarita. Il ginecologo Dr Shree Datta ha escluso, per il momento, collegamenti con la fertilità:

Non è raro che le infezioni virali abbiano un impatto sugli ormoni femminili, sul ciclo e sulla fertilità. Sebbene le prove siano limitate, non c’è ancora nulla che suggerisca un impatto a lungo termine sulla fertilità, ma in alcune donne che hanno avuto Covid-19 sono stati riportati cambiamenti transitori al ciclo.”.

Ma la causa potrebbe essere anche lo stress. Il corpo reagisce alle condizioni che vive. Così come nei casi di anoressia, il ciclo scompare, perché le donne sottopongono il loro corpo a uno stress eccessivo; anche contrarre un pericoloso virus che ha messo in ginocchio il mondo, può essere uno stress non da poco. 

I rimedi

Non resta che adottare pratiche salutari durante il periodo del long covid (che può durare anche sei mesi), in modo da accompagnare il proprio corpo nella guarigione, fisica e mentale. 

Fare sport: la pratica sportiva adeguata alle proprie condizioni di salute, è un utile strumento per ritornare in contatto con il proprio corpo e riattivare in maniera naturale il proprio metabolismo.

Lo yoga poi, è una pratica altamente consigliata per i suoi scopi meditativi, che consentono di rilassare in maniera profonda tutto l’organismo. 

Rimedi contro il dolore: se il covid ha aumentato la sensibilità al ciclo, bisogna ritornare alle origini e riappropriarsi di quelle pratiche che si utilizzavano ai tempi della menarca.

Borse d’acqua calda e massaggi per rilassare i muscoli; camomilla per la sua azione spasmolitica; olio di enotera per alleviare il dolore al basso ventre grazie all’acido gamma e le proprietà antinfiammatorie; la salvia per la sua azione ormonale capace di regolarizzare il ciclo. 

Alimentazione: per la prevenzione dei dolori mestruali bisogna cambiare alimentazione nei 14 giorni precedenti. Niente latticini, Zucchero bianco e carne di pollo, contenente ormoni. Via libera a frutta secca, verdura e cacao puro.

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 vota
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Meteo Marche

La Fenice - cremazione animali
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x