Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / IL “PREMIO GENTILE” RICORDA ALBERTO BUCCI

Alberto Bucci con Roberto Carmenati nel giorno della consegna del premio Gentile 2018

FABRIANO, 11 marzo 2019 – La morte, dopo una lunga malattia e battaglia, di Alberto Bucci ha commosso il mondo dello sport (e non) italiano. Atleti, ex, compagni di avventura e colleghi per ricordare l’uomo prima dell’allenatore che portò la Virtus Bologna a conquistare la stella da cucire sul petto.

Nella sua ultima visita a Fabriano (27 ottobre 2018, leggi l’articolo), terra e squadra che gli consentirono di crescere ed arrivare sulla panchina della “sua” Virtus Bologna, l’allenatore del grande salto in A1, venne saluto da una folla accorsa per il Premio Gentile.

Eccellenza tra le eccellenze, venne premiato nella categoria “Vite di Italiani”

“Una scomparsa che lascia un vuoto incolmabile nella pallacanestro italiano, sport che lo ha visto per lunghi anni protagonista tra i più amati e stimati, capace di raggiungere tanti grandi risultati  – commenta l’Associazione Gentile Premio – molto legato alla nostra città per la sua permanenza sulla panchina del Fabriano Basket, siamo orgogliosi di aver premiato ad ottobre dello scorso anno Coach Bucci, una scelta da lui molto apprezzata che è stata impreziosita da un suo toccante intervento: altissimo valore sportivo e di rara sensibilità umana, questo nonostante la gravità della malattia”.

“Alla Signora Rossella, alle figlie e alla famiglia la partecipazione, la più affettuosa vicinanza e la condivisione del loro profondo dolore in questo momento di distacco dalla vita terrena, nella certezza che il suo esempio inarrestabile fino agli ultim giorni, non cadrà nell’oblio e resterà come fiore da portare nel tempo che ci rimane”.

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche