Connect with us

Cronaca

JESI / Superstrada, il passaggio allo svincolo sulla nuova bretella (video)

Da ieri il traffico con direzione Ancona non intasa più l’Asse Sud cittadino, si esce e si rientra a Jesi Est senza più la deviazione di 12 km da Jesi Ovest a Monsano

JESI, 5 luglio 2020 – I problemi erano iniziati la sera di venerdì 19 giugno, quando un camion in uscita allo svincolo Jesi Est della superstrada aveva irrimediabilmente danneggiato il cavalcavia.

Gravi le conseguenze per il traffico, in particolare sulla corsia con direzione Ancona resa impercorribile sopra al ponte che andava, dissero i tecnici dell’Anas, ricostruito. E i lavori si protrarranno sino alla fine dell’anno. Terminati i quali, la rampa di via Zanibelli andrà demolita.

L’unica alternativa, appunto, una bretella, quella aperta in tempi record proprio ieri – si era detto in un primo tempo che ci volesse tutto luglio per realizzarla -, che consentisse ai veicoli di uscire e reimettersi immediatamente sulla Ss76, bypassando il cavalcavia. Così come era avvenuto sin dalla stessa sera dell’incidente sulla corsia in direzione Fabriano.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Nel frattempo, dal 19 giugno, la zona del quartiere Prato e via Ancona hanno dovuto subire gli assalti dei veicoli costretti a uscire a Jesi Ovest, attraversare la città e reimettersi in superstrada a Monsano.

Polemiche, allarmismi, preoccupazioni, nervosismi. Tutti giustificati da una situazione che diveniva ogni giorno più preoccupante e insostenibile.

Ma è bastato un colpo di volontà e decisionismo e il problema è stato risolto.

Peccato che per tante cose che non vanno non funziona così, vedi l’inadeguatezza strutturale del Ponte San Carlo, che va ricostruito, per citarne una delle più importanti da risolvere presto. Ma da un paio di anni si sta aspettando…

Quella del cavalcavia è una splendida eccezione.

Pino Nardella

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.