Connect with us

Rubriche

TRADIZIONE / Ecco i “giorni della merla”: i più freddi dell’inverno

Il 29, 30 e 31 gennaio, ma la tradizione popolare non sempre trova riscontro nelle previsioni meteo

Sono arrivati i “giorni della merla“, periodo considerato il più freddo dell’inverno.

La leggenda popolare racconta di una merla con il piumaggio bianco che, infreddolita, si posò con i figlioletti sul comignolo di una casa. Rimase lì per tre giorni, poi con l’arrivo di febbraio le temperature consentirono alla famigliola di volatili di riaprire le ali e spiccare il volo.

Collamato, frazione di Fabriano poco prime delle ore 9

Da allora i merli hanno le piume di colore scuro, più sul grigio per le femmine, nero invece per i maschi.

Un racconto che, ovviamente, non sempre trova riscontro con le reali condizioni meteo: per i prossimi giorni nella nostra regione sono previste temperature dai 12 ai 16 gradi, con precipitazioni annunciate per la giornata di domenica.

La tradizione però ha pensato anche a questa discrepanza: si dice, infatti, che se in questi tre giorni il freddo è molto intenso la primavera sarà bella, se al contrario le temperature saranno miti la primavera arriverà tardi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche

La Fenice - cremazione animali