Connect with us

Ancona

L’ARTICOLO / Selena e Michele sul set fotografico, insieme oltre le differenze

La madrina del Dream Day sulla moto d’acqua con Michele Santini costretto in carrozzina da un incidente e con gli scatti del fotografo Stefano Mancinelli 

ANCONA, 18 agosto 2020 – Un servizio fotografico per imparare a guardare oltre le differenze e gli stereotipi. L’iniziativa di Selena Abatelli e Michele Santini, conosciutisi sul set a Marina Dorica, è nata da un semplice progetto fotografico del marchigiano Stefano Mancinelli, professionista emigrato a Pescara.

Michele è in carrozzina da quando aveva 15 anni a causa di un incidente, ma Selena, madrina, fondatrice, cuore e motore del Dream Day e della Fattoria dei Sogni, l’ha conosciuto sulla moto d’acqua prima di saperlo.

Da lì, l’idea di mandare un messaggio forte: «Le barriere e i limiti sono solo nella nostra testa».

«Viviamo in una società che ci impone dei canoni di normalità», ha sottolineato Selena. Questi opprimono e livellano gli individui, e alternativamente demonizzano o rimuovono le differenze, quando invece potrebbero essere una fonte di ricchezza.

«Nelle immagini in moto siamo semplicemente due ragazzi che si divertono, quando invece si guardano le foto in cui Michele è in carrozzina viene notata la disabilità prima della persona. Tra me e lui non c’è alcuna differenza, siamo solo due ragazzi che si sono divertiti da matti a fare i modelli per un giorno, con la passione in comune per i motori».

selena abatelli (9) selena abatelli (15) selena abatelli (7) selena abatelli (10) selena abatelli (13) selena abatelli (11) selena abatelli (17) selena abatelli (18) selena abatelli (22) selena abatelli (23) selena abatelli (24) selena abatelli (25) selena abatelli (1) selena abatelli (2) selena abatelli (20) selena abatelli (5) selena abatelli (27) selena abatelli (16) selena abatelli (6) selena abatelli (12) selena abatelli (21) selena abatelli (19) selena abatelli (4) selena abatelli (3) selena abatelli (8)
<
>

«Io e Michele ci siamo conosciuti per caso ma siamo diventati complici per scelta. È stata un’esperienza che ci ha lasciato tanto e che mi piacerebbe ripetere. Ringrazio l’Ottica Manna di Ancona, in particolare Michele Manna, per aver sposato la causa, e Hair Stylist Luca di Chiaravalle per trucco e capelli».

«È stato piacevole fotografare Michele in entrambe le situazioni – ha commentato Stefano Mancinelli -, sia quella in cui l’occhio umano non nota la disabilità, sia in carrozzina. Credo che ci sia ben altro oltre la disabilità, mi sono trovato assolutamente a mio agio».

«Un’esperienza più unica che rara – ha concluso Michele -. L’importante è che passi questo messaggio: non fermarsi mai davanti a nessun tipo di ostacolo».

Elisa Ortolani

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.