Connect with us

Cronaca

JESI / Fontana: «Rispetteremo la scadenza imposta da Morosetti»

L’assessore Roberto Renzi, rispondendo in Consiglio comunale all’interrogazione di Samuele Animali sul cronoprogramma dei cantieri: «Smontaggi a buon punto»

JESI, 1 aprile 2021 – «Cantiere aperto dall’8 marzo nelle due piazze, il termine dei lavori è previsto per il 15 luglio».

Questi gli estremi temporali indicati dall’assessore ai Lavori pubblici Roberto Renzi, che ha risposto all’interrogazione di Samuele Animali durante il Consiglio comunale di martedì scorso. Il consigliere di Jesi in Comune chiedeva conto del cronoprogramma dei cantieri per lo spostamento della fontana delle leonesse e del destino del mosaico con lo stemma jesino attualmente in Piazza della Repubblica.

Andreoli immobiliare 01-07-20
Piazza della Repubblica

«Abbiamo intenzione di rispettare la scadenza imposta dal lascito Morosetti in maniera precisa – ha detto l’assessore –, siamo in continuo contatto con l’impresa appaltatrice per affrontare eventuali imprevisti. I lavori stanno avanzando in maniera spedita, buona parte degli smontaggi è stata effettuata, e stanno iniziando a predisporre il basamento della fontana in Piazza della Repubblica».

«Per fare questo sarà rimosso il mosaico e provvisoriamente depositato nelle strutture comunali, per poi essere riposizionato secondo il progetto definitivo. La fontana sarà ricollocata nello stesso identico sito in cui si trovava prima della rimozione avvenuta nel 1949, sito individuato con precisi rilievi e basandosi sulla presenza del basamento preesistente».

piazza Federico II
Piazza Federico II, le leonesse sono già state impacchettate

Quindi sono due i progetti da portare avanti, uno per ogni piazza coinvolta. Priorità a quello che riguarda Piazza Federico II, ma ancora non c’è un progetto definitivo – si parla di multimedialità. Quindi toccherà alla pavimentazione e agli impianti interrati nella piazza del teatro Pergolesi.

«Le tempistiche saranno articolate in concerto con i lavori di ripavimentazione di Corso Matteotti, così che i due cantieri non si ostacolino a vicenda».

Il mosaico da rimuovere

I lavori, comunque, dovranno essere conclusi entro il 21 luglio 2021, secondo il testamento di Cassio Morosetti. Con parte idraulica della fontana perfettamente funzionante, pena la restituzione dei 2 milioni di euro, che a quel punto andrebbero in beneficenza.

Comprensibilmente insoddisfatto, però, il consigliere di Jesi in Comune. «Ho chiesto un cronoprogramma dei cantieri e non mi è stato esposto, inoltre manca ancora un progetto definitivo per Piazza Federico II, e non si capisce come la Soprintendenza possa essere d’accordo con tutto questo».

(e.o.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere


Meteo Marche