Segui QdM Notizie

Cronaca

Jesi Via della Figuretta, di buca in buca

«Sempre più rischioso transitare con le auto», segnala un residente, il tratto interessato riguarda la deviazione che, dopo l’Hotel Federico II, in direzione Monsano, si interna verso Santa Lucia

Jesi – Vengono da un residente della zona le segnalazioni riguardanti lo stato di scarsa manutenzione in cui versa un tratto di via della Figuretta, la strada che da via Ancona sale verso Monsano. Le evidenti buche del manto stradale, di cui ha parlato il residente, riguardano la deviazione che, dopo aver superato l’Hotel Federico II, in direzione Monsano, si interna a sinistra verso Santa Lucia.

«In quel tratto di strada abitano 7 famiglie, forse troppo poche per essere presi in considerazione dall’Amministrazione», ha commentato amaramente uno dei residenti che aggiunge come «ormai da anni facciamo segnalazioni circa la necessità di manutenzione alla via, ma nonostante qualche intervento provvisorio, ancora non abbiamo ottenuto risultati».

«Le numerose buche presenti sull’asfalto, a causa delle piogge e dell’acqua che dai campi confluisce sulla strada, provocando anche allagamenti, diventano solchi sempre più profondi, attraversare questo tratto con le auto è sempre più pericoloso».

«Tenuto conto che d’estate il transito lungo la via aumenta perché, anche se si tratta di una strada secondaria, viene utilizzata dai veicoli che devono raggiungere Santa Lucia».

«Abbiamo fatto altre segnalazioni anche rispetto alla manutenzione delle alberature da cui rischiano di staccarsi rami, lungo la strada principale, mettendo a rischio le auto in transito. A conferma di quanto dico è l’intervento di poche settimane fa, da parte dei Vigili del Fuoco, per la caduta di rami a causa delle forti piogge».

«E’ una strada che richiede interventi di manutenzione, sia per l’asfalto sia per le piante che la costeggiano».

© riproduzione riservata

News

Questi contenuti sono realizzati dalla redazione di QdM Notizie.
Sei interessato a diffondere i nostri articoli o collaborare con noi?
Scrivici a [email protected]