Connect with us

Attualità

CINGOLI / Patrimonio arboreo, censiti tutti i tigli di Viale della Carità

Cinque esemplari saranno immediatamente abbattuti, mentre il censimento proseguirà anche a Viale Valentini e al Parco delle Pietre Vive

CINGOLI, 6 maggio 2021 – Sono stati censiti tutti i tigli di Viale della Carità a Cingoli. L’Amministrazione comunale, infatti, ha annunciato il completamento dell’operazione e l’avvio delle verifiche di stabilità degli altri esemplari negli altri viali e parchi cittadini. Cinque di questi alberi, tuttavia, saranno abbattuti per esigenze di sicurezza pubblica.

A fine 2020 il Comune ha incaricato l’esperto forestale dott. Renzaglia di compiere una preliminare ricognizione di tutto il patrimonio arboreo comunale, procedendo a un censimento generale degli alberi ad alto fusto insistenti nel suo territorio. Il primo lotto ha riguardato Viale della Carità lungo la Sp502, tra l’ospedale e Viale Valentini.

La ricognizione è consistita nella raccolta puntuale di dati riferiti alle caratteristiche degli alberi, che verranno poi pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Cingoli. Sono state acquisite la codificazione univoca, la posizione, la specie arborea, il diametrol’altezza e le caratteristiche in cui vegeta l’albero. Questo metodo verrà esteso successivamente a tutti gli alberi del centro storico.

In questo modo, l’Amministrazione comunale può monitorare tutto il patrimonio arboreo e garantire la sicurezza e l’incolumità pubblica, soprattutto nei casi in cui nel tempo non siano state svolte significative opere di manutenzione.

Dallo studio attento e scrupoloso effettuato dall’agronomo dott. Renzaglia, si evidenzia la necessità di un immediato abbattimento di cinque tigli, poiché presentano problemi di stabilità tali da risultare pericolosi per la pubblica incolumità. Le condizioni di precarietà statica sono dovute dalle diffuse cavità al castello e sulle branche principali, conseguenza di tagli non rimarginati, sbrancamenti per vento o eccessivi carichi di neve.

Le operazioni di abbattimento
L’assessore Pamela Gigli

«Quello svolto sul patrimonio arboreo – evidenzia Pamela Gigli, assessore all’Ambiente –  è un lavoro attento e rigoroso, in costante divenire, che richiede meticolosità, oltre a un monitoraggio costante, necessario per garantirne la futura vitalità».

Il sindaco Michele Vittori

«Abbiamo chiesto – spiega il sindaco Michele Vittori – a un esperto di effettuare alcune valutazioni di stabilità e purtroppo sono emerse situazioni emergenziali, che ci vedono costretti a procedere con alcuni abbattimenti, decisi non certamente a cuor leggero, ma con grande senso di responsabilitàI 5 esemplari pericolosi verranno comunque sostituiti nella piantumazione generale in programma».

 «Inoltre – ha aggiunto l’assessore Gigli – si punterà a garantire un qualificato piano di potature mirate alla salvaguardia e alla tutela del viale».

Si tratta, dunque, di operazioni di vitale importanza per l’ecosistema cittadino.

«Il Viale Valentini, il Viale della Carità e il Parco delle Pietre Vive – spiegano insieme il primo cittadino e l’assessore all’ambiente – sono l’essenza stessa di Cingoli, per questo le misure adottate rivestono particolare importanza per garantire alle future generazioni la possibilità di fruire e godere di un patrimonio arboreo unico».

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche