JESI / SOSTEGNO DA PARTE DEGLI JESINI ALL’INIZIATIVA DI BACCI CONTRO BANCA MARCHE

Bacci Massaccesi

JESI, 10 novembre 2017 – L’annuncio della costituzione di parte civile del Comune di Jesi nei confronti di Massimo Bianconi e degli altri personaggi ritenuti responsabili del default della Banca delle Marche ha riscosso immediato successo tra i cittadini, tra i quali il Presidente del Consiglio Comunale, avvocato Daniele Massaccesi.

Nel comunicato inviato alla stampa Massaccesi  esprime sorpresa  per il fatto che  “che non vi sono state domande di costituzione (di parte civile ndr) di altri Comuni o, comunque, di altri enti locali”. In relazione a ciò il Presidente del Consiglio comunale esprime “disappunto per il silenzio ed il disinteresse mostrati da tanti altri Sindaci, e non solo, in questa vicenda ed anche nell’occasione specifica”.

Dopo aver commentato negativamente il comportamento dei rappresentanti del popolo della Vallesina, Massaccesi sottolinea “con piacere ed un po’ di orgoglio, l’iniziativa del Sindaco delle nostra Città, Massimo Bacci, che è stato l’unico, purtroppo, ed ancora una volta a voler tutelare e rappresentare il territorio, anche a nome di tanti cittadini, investitori e risparmiatori, traditi e danneggiati da questa vicenda e da chi, a vario titolo, ha gestito Banca Marche, ed ha difendere la loro dignità, come intera comunità”.

(s. b.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*