VOLLEY FEMMINILE B1 / L’ECOENERGY04 MOIE IN SERATA NO BATTUTA IN UMBRIA

  Lucky Wind Granfruttato Trevi  – Ecoenergy04 Moie  3-0

 

MOIE, 14 novembre 2017 –  Il posticipo della 5° giornata del girone C di serie B1 tra le “energie pulite”, quella eolica da un lato e quella solare dall’altro, promette scintille. Di fronte ad un folto pubblico, con una numerosa rappresentanza ospite. Il risultato è un 3-0 netto per le umbre, più fredde e determinate nei momenti decisivi dei set.

Le moiarole giocano alla pari delle avversarie fino agli scambi finali, che però sono tutti a favore delle trevane.

Primo set. Parte benissimo Moie mettendo in campo tutte le sue qualità, difesa e servizio: 3-6. La partita è bella, le due squadre si affrontano a viso aperto. Ci sono degli errori da entrambe le parti, ma sono frutto della ricerca di giocate efficaci e vincenti. Trevi mette in moto tutta la fisicità di Catena e Cruciani e riesce a ribaltare la situazione: 10-9. Le biancorosse forzano ancora di più il servizio, ma tre errori consecutivi dalla linea dei nove metri permettono alle locali di staccarsi ulteriormente: 16-13. Gemma innesca Capezzali che indovina due parallele che mantengono il distacco: 20-17. Un ace di Cerini e Moie è ancora a ruota: 21-20. Due punti di Ubertini e un grossolano errore di Moie portano L. Wind ad un punto dal primo traguardo: 24-20. Falotico vuole riscattarsi ed annulla tre palle set alle avversarie, ma un mani-fuori di Catena decreta il primo parziale: 25-23 e 1-0.

Secondo set. Tre ace consecutivi di Cecato portano Moie sullo 0-4 iniziale. Le moiarole sembrano scatenate e l’1-7 è confezionato da Roani e da un bel muro di Cerini. Un po’ di fortuna (due nastri colpiti), aiuta le umbre nella rimonta costruita sul servizio di Capezzali: 7-7. Dopo i due alterni periodi, le squadre si affrontano punto a punto fino al 13 pari. È forse questo il momento decisivo dell’intero incontro; due lunghissimi ed entusiasmanti scambi, che hanno visto le due squadre mettere in mostra tutto il meglio del loro repertorio, sono stati fissati, a favore delle umbre, da due prodezze di Ubertini e Cruciani e stabilito quale sia la squadra più forte nei momenti determinanti: 15-13. L’attacco locale trova sempre ottime soluzioni che Moie non riesce a controbattere con efficacia. Inoltre, Catena e compagne, riescono spesso a toccare con il muro gli attacchi moiaroli, rendendoli inefficaci: 20-15. Falotico, Spicocchi e Baroli riportano sotto Moie che tenta di rimanere in scia: 22-20. Una piazzata di Michela Catena, sempre presente e determinante in questi frangenti, e due errori delle ospiti concedono il secondo set alla Granfruttato Lucky Wind: 25-20 e 2-0.

Terzo set. Buona partenza delle biancorosse anche in questo set (4-6 poi 5-8), consapevoli che non ci sarà una ulteriore opportunità. Sul punteggio di 9-13 l’allenatore trevano Tardioli manda in campo Vujevic per Capezzali, ma la sferzata per le umbre la dà la solita Catena che con due punti consecutivi da posto quattro riequilibra il set: 15-15. Capitan Roani cerca di nuovo la fuga decisiva (18-20) ma ancora una serie di battute di Capezzali procurano i break decisivi a favore delle locali: 22-20. Baroli prova a resistere (22-21), ma come una sentenza Cruciani e Catena accompagnano la Granfruttato Lucky Wind alla conclusione delle ostilità: 25-21 e 3-0.  Diciamo che le umbre hanno senz’altro meritato di vincere, se non altro per la grande superiorità a rete e nelle palle rigiocate. Convinte della loro superiorità in attacco, le trevane, sono state più fredde nei momenti topici del match, sfruttando tutte le occasioni a loro disposizione. Le “nostre” hanno lottato, ma non è stata la loro miglior serata. È mancata lucidità in alcune giocate e determinazione in altre, anche se, sono stati dettagli a far pendere la bilancia a favore delle trevane. Sabato prossimo si va in quel di Padova e servirà senz’altro una Ecoenergy04 più luminosa.

TREVI: Catena 19, Ubertini 13, Cruciani 9, Capezzali 9, Muzi 2, Gemma 1, Rumori (L1), Tiberi, Monaci, Bozzi, Vujevic, Leorsini, Sabbatini Mi. (L2). All. Francesco Tardioli ed Albino Bosi.

MOIE: Falotico 12, Roani 11, Cecato 6, Cerini 5, Baroli 5, Spicocchi 4, Zannini (L1), Maurizi, Pistocchi, Stronatti, Mattetti, Mercanti (L2). All. Francesco Lombardi e Paolo Giardinieri.

Arbitri: Laura De Vittoris e Matteo Mannarino.

Parziali:  25-23, 25-20, 25-21

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*