Connect with us

Eventi & Cultura

‎JESI‬, AL TEATRO PERGOLESI / IN SCENA “LA DODICESIMA NOTTE” DI WILLIAM SHAKESPEARE

imagesJESI, 23 febbraio 2015 – Carlo Cecchi torna a Shakespeare per misurarsi con “La dodicesima notte”, una commedia corale fondata sugli equivoci, sugli scambi di identità e di genere. Il testo shakespeariano, esaltato dalla traduzione della poetessa Patrizia Cavalli, dalle musiche di Nicola Piovani, dalla scena di Sergio Tramonti, dai sontuosi costumi di Nanà Cecchi e dalle luci di Paolo Manti, permetterà ancora una volta al regista, anche interprete nelle vesti di Malvolio, di orchestrare un gioco attoriale straordinario, attraverso quella maestria che ha fatto di lui il più moderno tra i grandi registi-interpreti del teatro italiano.

In scena con Carlo Cecchi vedremo un’eccellente compagnia di undici attori che interpretano: Remo Stella (Orsino, Duca d’Illiria), Giuliano Scarpinato (Valentino, Gentiluomo al servizio del Duca), Rino Marino (Ufficiale al servizio del Duca), Eugenia Costantini (Viola, poi travestita da Cesario), Davide Giordano (Sebastiano, suo fratello gemello), Rino Marino (Capitano della nave naufragata) , Federico Brugnone ( Antonio, altro capitano di mare, amico di Sebastiano), Barbara Ronchi (Olivia, Contessa), Daniela Piperno (Maria, sua cameriera personale), Vincenzo Ferrera ( Sir Toby, zio di Olivia), Loris Fabiani (Sir Andrew, protetto di Sir Toby), Carlo Cecchi (Malvolio, maggiordomo di Olivia), Giuliano Scarpinato (Fabian, al servizio di Olivia), Dario Iubatti (Feste, buffone di Olivia) e i musicisti: Luigi Lombardi d’Aquino / Sergio Colicchio (tastiere e direzione musicale), Alessandro Pirchio / Alessio Mancini (flauti e chitarra), Daniele D’Ubaldo (strumenti a percussione).
Lo spettacolo prodotto da Marche Teatro, in collaborazione con Estate Teatrale Veronese, sarà in scena al Teatro Pergolesi alle ore 21 di domani (24 febbraio) con replica mercoledì 25 febbraio (ore 21).

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.