CUPRA MONTANA / SI ACCASCIA SULLA PANCHINA, MALORE FATALE PER UN 67ENNE

CUPRA MONTANA, 3 novembre 2017 – Si accascia su una panchina, nei pressi del Palazzetto dello Sport, e non dà più segni di vita. A quel punto alcuni abitanti avvertono la locale Croce Verde ma nonostante i tentativi di rianimazione per l’uomo di 67 anni non c’è stato nulla da fare.

Il fatto è accaduto oggi pomeriggio (3 novembre) tra le ore 16.30 e le 17.00, in via Uncini, dove l’uomo si era accomodato da poco tempo su di una panchina; ad un certo punto si è accasciato su se stesso e poi sulla seduta rimanendovi per diverso tempo, tanto da preoccupare alcuni residenti di via Mario Ridolfi dove l’uomo abitava, i quali hanno allertato subito la Croce Verde di Cupra Montana,  prontamente intervenuta: i volontari del soccorso hanno tentato inutilmente di rianimarlo e con loro è intervenuto anche il personale dell’auto medica, ma per l’uomo, sembra cardiopatico, non c’è stato nulla da fare.

A quel punto non è rimasto altro che avvertire i carabinieri della locale stazione per gli accertamenti di rito. Un altro giorno di tristezza ha segnato il lento scorrere dei giorni a Cupra Montana e questo decesso improvviso lascia rammarico e tristezza nella gente del popoloso rione, dove l’uomo abitava.

(o. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*