JESI / ‘APERITALIA’, IN CONCOMITANZA CON LA NOTTE EUROPEA DEI MUSEI

JESI, 16 maggio 2018 – Un gruppo di soggetti pubblici e privati ha fatto squadra per regalare alla città una fine settimana divertente, varia ed educativa.

Il tutto è racchiuso nella Campagna di sensibilizzazione “BeResponsabile”.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina nella sala Giunta del Comune dall’Assessore Ugo Coltorti, Andrea Riccardi, segretazio zonale CNA, dal Vice Presidente della CNA, GianLuca Mirizzi, dal rappresentante della Pro Loco, Alessandro Tesei, Marco Broglia, dell’associazione commercianti Jesi in Centro, da Francesca Maria Romagnoli, collaboratrice dell’organizzazione alla quale  Coltorti ha rivolto un personale ringraziamento. C’erano poi: la rappresentante della fondazione Carisj, Tiziana Trobetti, la responsabile dei musei civici, Simona Cardinali, studenti ed insegnanti del Liceo Scientifico “L. Da Vinci” che hanno realizzato il progetto ideato dalla CNA.

In apertura l’Assessore ha ringraziato tutti per l’impegno profuso nell’organizzare la serie di eventi che si svolgeranno sabato e domenica prossimi e che forniranno l’occasione per visitare la città, conoscerla meglio e apprezzare i suoi prodotti di eccellenza; senza dimenticare quanti, nostri corregionali, stanno vivendo momenti di difficoltà per colpa del terremoto. In relazione a questo argomento, la manifestazione prevede due occasione di vicinanza. In occasione della “Notte dei Musei”, che si svolge in tutta Europa, nella città di Federico II, il 19 maggio dalle ore 21 all’una della domenica, nei 6 musei che rimarranno aperti ci sarà la presenza di produttori provenienti dai paesi terremotati che presenteranno le loro specialità. Ci saranno prodotti dell’Azienda Agricola Sibilla di Norcia, della Distilleria Varnelli di Muccia, de La Bona Usanza di Serra de’ Conti e dalla locale Azienda Trionfi. La visita ai musei potrà essere effettuata anche domenica con ingresso libero Allo Studio per le arti della stampa, al museo diocesano, alle sale museali di Palazzo Bisaccioni mentre ai musei civici di Palazzo Pianetti l’ingresso sarà a prezzo ridotto e a pagamento pieno l’accesso al Museo Federico II Stupor Mundi.

Nel suo intervento Riccardi ha ringraziato l’Amministrazione Comunale, coloro che si sono adoperati per l’organizzazione e lo stesso Mirizzi che è riuscito a coinvolgere tanti soggetti in questa iniziativa che si prefigge la finalità di educare giovani e adulti al bere responsabile. A sua volta lo stesso Vice Presidente della CNA ha ringraziato i commercianti che per pubblicizzare le giornate di “festa” hanno accettato di esporre due dei vini che la stessa Cantina Montecappone produce: il “Muntobè” ed il “Federico II”. Ringraziamenti a Mirizzi anche da parte di Broglia che ha elogiato l’impegno nell’organizzazione ed ha annunciato iniziative nel mese di luglio per portare gente nel centro cittadino. Il prof Bianchi, del Liceo Scientifico rende noto che l’immagine della locandina che pubblicizza gli eventi è opera dei suoi studenti che ne hanno curato anche la distribuzione negli esercizi pubblici.

Parlavamo degli elogi alla Romagnoli che, quasi in chiusura di conferenza stampa, ha illustrato il progetto che sarà portato avanti sabato prossimo a partire dalla ore 15,30. Si tratta di Street bulder, una serie di arrampicate sui muri di alcune costruzioni del centro cittadino (palazzi in piazza della Signoria, piazza Federico II, piazza Baccio Pontelli con finale in Piazza della Repubblica). Si tratta di una gara senza vincitori che sarà utilizzata dagli organizzatori come momento di raccolta di offerte da destinare, così come avvenuto lo scorso anno, alla Pro Loco di Camerino alla quale già sono stati inviati €. 3.295,00.

Quasi in contemporanea con tutte queste iniziative si svolgerà, nelle serate di venerdì e sabato prossimi “AperItalia – aperitivo divino , la degustazione di vini in 11 bar, caffè, osterie e ritrovi del centro cittadino, da piazza Federico II a via Grizio. Per l’occasione i locali aderenti sono stati invitati ad “adottare” una Regione proponendo un aperitivo con vini e prodotti tipici della regione scelta.

Come si può vedere le occasioni per trascorrere una fine settimana diversa non mancano, né opportunità per conoscere meglio la nostra città, confrontarsi con tanta gente, divertirsi ed apprezzare le eccellenze enologiche locali.

sedulio brazzini

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*