Connect with us
TESTATA -

Cronaca

JESI‬, IL J’ACCUSE / SINDACATI IN TRINCEA: “AL ‘CARLO URBANI’ TAGLIATI 50 POSTI LETTO”

JESI, 1 maggio 2015 – Con i rappresentanti sindacali del personale sanitario operante nei vari presidi ospedalieri dell’Area Vasta 2 (Ancona, Jesi, Senigallia, Fabriano) abbiamo avuto la possibilità di affrontare alcuni problemi inerenti la struttura sanitaria di Jesi; quell’ospedale Carlo Urbani che avrebbe dovuto risolvere tutti i problemi della vecchia struttura del Viale. Così non è stato e ben lo sanno coloro che, loro malgrado, sono costretti a salire sul colle per sottoporsi ad esami, accertamenti, ricoveri. Già la struttura in se stessa è stata oggetto delle critiche più disparate: lunghi corridoi, scollegamento tra reparti, difetti di costruzioni iniziali e successivi. Oggi a tutto questo si va ad aggiungere il grave problema dei posti letto, già ridotti a seguito di disposizioni ministeriali e regionali ed oggi ridotti per un problema tanto risibile, quanto facilmente superabile: la carenza di personale. Ecco allora che, come è noto a tutti, dei circa trecento posti disponibili (299 per l’esattezza) ne sono disponibili e attivati soltanto 245, vale a dire 54 in meno, pari a circa il 20% del totale. I tagli effettuati riguardano tutti i reparti in generale, ma in due di questi la soppressione è stata tale da azzerarli. Ci riferiamo al reparto chirurgia ciclo breve, dove sono stati soppressi 16 posti letto, e medicina d’urgenza dove sono scomparsi 7 posti di degenza. Questi dati si riferiscono alla situazione esistente agli inizi di febbraio, ma a distanza di oltre due mesi la situazione non è cambiata. Cosa avverrà tra poche settimane, quando gli operatori della sanità usufruiranno (almeno sperano) dei un meritato periodo di ferie? Il già ridotto numero di posti letto utilizzati si ridurrà ancora?

Andreoli immobiliare 01-07-20

Sono domande, queste, che si pongono i cittadini utenti, ma anche i rappresentanti sindacali con i quali abbiamo parlato; è il caso di Stefano Brutti rappresentante della Fials (federazione italiana autonomie locali e sanità), 4° sindacato in ordine di rappresentanza che non se la prende con qualche dirigente, ma con l’amministrazione di Area vasta 2. “Dobbiamo purtroppo anche noi ricorrere alle vie legali per avere quanto ci spetta anche in fatto di rispetto del contratto di lavoro e di relazioni sindacali”. Stessa situazione espressa anche da altri esponenti del sindacato.
(Sedulio Brazzini)

Condividi
  
    

news

Breaking news49 minuti fa

Covid-19 / Nelle Marche 526 positivi, 154 in provincia di Ancona

Prosegue il calo dell’incidenza regionale, oggi a 278,19 Ancona, 26 Maggio 2022 – Nelle Marche 526 positivi, 154 in provincia...

Alta Vallesina1 ora fa

Fabriano / Raddoppio Orte – Falconara, proseguono gli incontri

Alberto Cena: «Approfondire ogni aspetto dell’opera con il territorio, raccogliendo istanze e osservazioni» Fabriano, 27 maggio 2022 – Alternative di...

Cronaca1 ora fa

Jesi / Elezioni: Lorenzo Fiordelmondo termina l’isolamento

Il candidato Sindaco aveva contratto il Covid lo scorso 15 maggio e da allora ha fatto da casa la campagna...

Attualità1 ora fa

Cingoli / Bernabucci dona collezione di medaglie settecentesche al Comune

Domani alle 11 presso il Palazzo comunale la cerimonia ufficiale, il sindaco Michele Vittori: «Siamo onorati, arricchisce il patrimonio già...

Eventi & Cultura1 ora fa

Morro d’Alba / Torna il Festival “Lacrima in giallo”

Dall’ 1 al 5 giugno evento culturale dedicato alla narrativa noir e ai libri gialli, accompagnati immancabilmente dal rosso della...

Jesi2 ore fa

Pallanuoto / Jesina a Ravenna per difendere il +4 in classifica

Domani sabato 28 maggio ore 18. All’andata la squadra romagnola diede filo da torcere ai leoncelli. Assente Chiorrini JESI, 27...

Calcio3 ore fa

CALCIO GIOVANILE / A Senigallia Inter, Juventus, Roma ed Empoli per lo scudetto under 14

Partite sabato 28 e domenica 29 maggio: in campo le promesse del futuro SENIGALLIA, 27 Maggio 2022 – Quattro big...

Calcio3 ore fa

Eccellenza / La Biagio Chiaravalle si gioca tutto al ‘Ferranti’

L’undici di Favi deve solo vincere per restare in categoria. Se al termine dei 90′ regolamentari sarà parità si proseguirà...

Alta Vallesina5 ore fa

Sassoferrato / Domani l’incontro per l’anniversario dell’occupazione della miniera di zolfo

Al convegno interverranno il segretario generale della Uil Pierpaolo Bombardieri, Iperide Ippoliti (Segreteria Nazionale UIL), Marco Labbate (Università degli Studi...

Cronaca5 ore fa

Cingoli / Lieve scossa, epicentro a Trentavisi

Magnitudo 1.6, ieri pomeriggio alle 17.18: avvertita dalla popolazione Cingoli, 27 maggio 2022 – Nel pomeriggio di ieri, alle 17.18,...

Meteo Marche