Connect with us

Attualità

CINGOLI / Dal “Maglificio Pamira” mascherine ai donatori dell’Avis

L’azienda di maglieria di Cingoli e Monsano le ha donate a tutti i volontari dell’associazione

CINGOLI, 23 giugno 2020Non si esaurisce la solidarietà a Cingoli. Il Maglificio Pamira, infatti, dona le mascherine con il logo dell’Avis locale per tutti i donatori di sangue della sezione cingolana.

Stamattina, 23 giugno, il patron Agostino Cipolloni le ha consegnate ai vice-presidenti dell’associazione Gastone Corti e Floriana Crescimbeni.

Il dono ai volontari

Le mascherine sono sanificabili, riutilizzabili e prodotte dall’azienda di Moscosi di Cingoli, che ha un punto vendita sia a Cingoli sia nella zona industriale di Monsano, sede anche di uno stabilimento.

I presidi di protezione sono di colore rosso con il logo “Avis Cingoli. Il Maglificio Pamira ha donato le mascherine all’associazione, la quale le ha spedite a tutti i donatori di sangue cingolani. Il direttivo, inoltre, ne ha commissionate altre per essere utilizzate come materiale promozionale per le molteplici attività associative.

La consegna e i ringraziamenti

Da sinistra Floriana Crescimbeni, Agostino Cipolloni e Gastone Corti nel negozio Pamira di Cingoli

Questa mattina, martedì 23 giugno, il patron di Pamira, Agostino Cipolloni, ha consegnato le mascherine ai vice-presidenti dell’Avis Cingoli, Floriana Crescimbeni e a Gastone Corti, presso il negozio di Cingoli in Corso Garibaldi.

La solidarietà è di famiglia, dato che Agostino, sesto di dieci figli, è il fratello di don Decio Cipolloni, sacerdote cingolano già assistente ecclesiastico dell’Unitalsi a livello nazionale tra gli anni ’80 e ’90. Due altri suoi fratelli e una delle sue quattro figlie, inoltre, sono stati donatori, mentre uno dei suoi generi dona tutt’ora il sangue presso la sezione cingolana.

«Il gesto – ha detto Cipolloni – vuole essere un segno tangibile, mio e della mia famiglia, a dimostrazione della nostra vicinanza e del nostro sostegno a una associazione benemerita del territorio, da sempre impegnata, con la raccolta del sangue, a dare risposte concrete a chi, per problemi di salute, è meno fortunato di noi».

Gastone Corti e Floriana Crescimbeni hanno ringraziato l’azienda per le mascherine donate.

«A nome di tutti i donatori – scrivono nel comunicato stampa – ringraziamo la Pamira srl per il nobile gesto, che conforta e ripaga l’associazione dell’impegno a favore di tutta la comunità, con il comune auspicio di future e proficue collaborazioni».

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.