Connect with us

Breaking news

COVID-19 / Crescono anche oggi i ricoveri e le terapie intensive

Nelle Marche tre decessi e pazienti nei pronto soccorso in forte crescita

ANCONA, 3 gennaio 2022 – Nelle Marche ancora un aumento di ricoveri, con i pazienti che da 277 passano ai 286 di oggi.

Nella nostra regione comunicati 3 decessi: al Marche nord di Pesaro, dove è spirato un 75enne di San Costanzo e presso la Rsa Galantara: un uomo di 77 anni di Pesaro e una donna di 98 anni di Fano. Soffrivano di patologie pregresse.

Il numero totale dei decessi è di 3.260, 1.824 uomini e 1.436 donne.

Nuovo aumento per le terapie intensive, che passano da 50 a 54. Questa la distribuzione: 23 Marche Nord, 3 a San Benedetto del Tronto, 5 Fermo, 16 a Torrette, 4 pazienti al “Carlo Urbani” di Jesi, 1 a Torrette Pediatria, 1 a Macerata e Civitanova Marche.

Passano da 54 a 51 i ricoverati nei reparti di semi intensiva, 24 al Marche Nord, 6 a Civitanova Marche, 2 a Torrette, 7 ad Ascoli Piceno, 2 a Torrette Pediatria, 2 a San Benedetto del Tronto e 8 a Macerata.

Aumento per i ricoveri non intensivi, da 173 a 181, distribuiti fra Torrette malattie infettive 35, Fermo malattie infettive 29, Marche Nord Covid 51, Inrca Ancona 14, Marche Nord Ostetricia 1, Torrette pediatria 6, Torrette ostetricia 3, Senigallia 14, al “Carlo Urbani” di Jesi 20, Ascoli Piceno malattie infettive, 8.

Nei pronto soccorso marchigiani decisa impennata: da 38 a 53.

Questa la distribuzione: 8 a Civitanova Marche e Fermo, 7 a Marche Nord e 6 a Macerata e Ascoli Piceno, 5 pazienti a Jesi, 4 a Fabriano, 3 a Urbino, 2 a Camerino e Senigallia, 1 rispettivamente a Torrette e San Benedetto del Tronto.

Passano da 133 a 135 gli ospiti delle strutture territoriali, 70 a Galantara e 48 a Campofilone e da oggi 17 pazienti a Macerata Feltria (riabilitazione).

In crescita i dimessi e i guariti che alla data odierna sono 136.907 rispetto ai 136.421 di ieri (+486).

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche

COVID-19 / Nelle Marche 519 positivi, 206 in provincia di Ancona
Condividi