Connect with us

Breaking news

COVID / “Marche sicure”, screening di massa sino a domani

Ultimo giorno per i capoluoghi ma ad Ancona si proseguirà anche dal 27 al 30 dicembre, quindi toccherà alle città con più di 20 mila abitanti

ANCONA, 22 dicembre 2020 – «Al termine della quarta giornata di screening diffuso – così l’assessore alla sanità della Regione Marche, Filippo Saltamartini – le persone che lunedì 21 dicembre, si sono sottoposte volontariamente al tampone rapido sono state 9.635. Di queste, 56 risultate positive al tampone antigenico rapido e successivamente sottoposte al tampone molecolare, per una percentuale di 5,8 persone positive su 1.000».

«Lo screening prosegue con una ottima organizzazione nelle città di Ancona, Ascoli, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino. Invitiamo la popolazione a prendere parte a questa importante iniziativa regionale che ci permetterà di individuare, tracciare e isolare il virus nei soggetti asintomatici e arginare il contagio da Covid-19».

Nel dettaglio

Area Vasta 1 – Pesaro e Urbino: 2.975 testati di cui 14 positivi

Area Vasta 2 – Ancona: 2.076 testati di cui 18 positivi

Area Vasta 3 – Macerata: 1.550 testati di cui 18 positivi

Area Vasta 4 – Fermo: 1.510 testati di cui 1 positivi

Area Vasta 5 – Ascoli Piceno: 1.524 testati di cui 5 positivi

Lo screening gratuito rivolto a tutti i cittadini prosegue nelle città di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino fino a domani, 23 dicembre con prenotazioni già esaurite nel capoluogo. Ad Ancona, comunque, si continuerà anche dal 27 al 30 dicembre.  A seguire saranno coinvolti, in fasi successive, tutti i Comuni delle Marche, a partire da quelli con più di 20 mila abitanti.

A prestare assistenza presso il Palaindoor dorico anche i volontari delle Unità Cinofile da Soccorso di Jesi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche