Connect with us

Attualità

CUPRA MONTANA / Festa Sant’Antonio, niente benedizione per gli animali

Per evitare assembramenti, si procederà invece durante le messe con quella del pane portato dai fedeli

CUPRA MONTANA, 10 gennaio 2021 – Un appuntamento al quale partecipano in tanti, una tradizione, quella della benedizione degli animali o festa di Sant’Antonio abate, che resiste da tantissimi anni, specie nelle nostre campagne.

Tradizione molto sentita, in tutta la Vallesina, ma «il virus ci ruba pure sant’Antonio, o meglio un certo modo di celebrarlo… » – dice don Giovanni Rossi – «ma la fantasia non ci manca, e allora faremo così – continua -, la benedizione degli animali all’esterno non si potrà fare a causa di possibili assembramenti, in chiesa inviterò a portare sabato 16 e domenica 17 – il proprio pane alle varie messe, verrà benedetto e ciascuno a casa potrà consumarlo insieme ai familiari e darlo anche agli animali a casa come segno di condivisione di vita e di impegno quotidiano».

«Lo so che ogni cambiamento è critico… ma con la nostra resilienza e fantasia non ci arrendiamo».

Conservare la memoria delle tradizioni deve essere un compito e un dovere per tutti noi anche, e soprattutto, in un periodo come quello che stiamo vivendo: non possiamo rischiare di mandar persi feste e tradizioni che per anni abbiamo costudito e ravvivato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 vota
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x