Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / A SETTEMBRE TORNA REMAKE, SALONE DELL’ARTIGIANATO E DELLA CREATIVITÀ

Torna l’appuntamento di arti e mestieri nei tempi digitali

 

FABRIANO, 2 maggio 2019 – Appuntamento fissato per il prossimo mese di settembre, tra 5 ed 8 settembre, con l’intenzione di proseguire le riflessioni dell’Annual Conference Unesco (in arrivo il prossimo giugno).

“Remake e il Salone dell’Artigianato vogliono porsi come momento di riflessione e punto di riferimento a livello nazionale sul tema della creatività – si legge in una nota diffusa dall’Amministrazione – declinata in particolar modo alla fusione tra arte e lavoro. Nuove tecnologie e nuovi modi di produrre, contaminazioni tra industria, artigianato, agricoltura e arte, laboratori, seminari e workshop: protagonisti saranno ovviamente anche creativi, artigiani, hobbisti e operatori del settore agroalimentare, a cui saranno dedicate legiornate del 7 e 8 settembre 2019, in cui Remake ospiterà il 2° Salone dell’Artigianato.

Le attività e le aree del Festival e del Salone saranno molteplici

Una area espositiva dove artigiani delle diverse categorie ed hobbisti attraverso dimostrazioni e progetti interattivi che i visitatori potranno anche sperimentare in prima persona e che si svolgerà nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 settembre.

Area food/agricoltura con degustazione di prodotti a km zero ed eccellenze del comparto agroalimentare territoriale. Si svolgerà nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 settembre.

Area congressuale con incontri B2B e seminari incentrati sulle espressioni tradizionali e innovative dell’artigianato, dell’industria, delle arti e delle professioni creative. I seminari si terranno in tutto il periodo del festival, dal 5 al 8 settembre.

Area laboratori e workshop presso tutti i plessi coinvolti e l’area concerti e spettacoli, presso Piazza Garibaldi, Piazza del Comune e i giardini del Poio.

“Fabriano sempre di più punto di incontro di arti, mestieri e culture diverse, valorizzando le espressioni creative del territorio e mettendole in contatto con le tendenze nazionali e internazionali, nello spirito del riconoscimento UNESCO conferito come Città Creativa per l’Artigianato, le Arti e le Tradizioni popolari. Per partecipare – conclude la nota – all’area espositiva sono disponibili per gli artigiani, i produttori/trasformatori agricoli e gli hobbisti/creativi i modelli di domanda e il regolamento nel sito del Comune”.

Il termine per la presentazione della domanda di partecipazione è il 3 giugno 2019.

(redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche