Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / BOMBA D’ACQUA: DANNI A CAMPODIEGOLI (foto)

Acqua e fango hanno allagato diversi scantinati di Campodiegoli

 

FABRIANO, 21 dicembre 2019 – La bomba d’acqua che si è abbattuta nel primo pomeriggio ha portato con sé diverse criticità. Ad essere colpita con maggiore intensità la frazione di Campodiegoli.

Acqua e fango hanno allagato diversi scantinati, procurando danni (ancora impossibile quantificarli con esattezza) ed una situazione decisamente complicata. Subito i residenti si sono attivati con pale e pompe per cercare di risolvere in autonomia. Arrivati a sostegno degli abitanti della frazione anche gli operai del comune.

Sul posto sono poi arrivati i vigili del fuoco (per loro un pomeriggio decisamente intenso con molti interventi su tutto il territorio cittadino) che hanno liberato dall’acqua uno degli ultimi scantinati (almeno 40 centimetri d’acqua).

Sempre a Campodiegoli danni anche per una strada interna della frazione, danneggiata dalla pressione dell’acqua che una tubatura non sarebbe riuscita a contenere. L’asfalto della strada si è letteralmente spaccato in più punti e solo con l’arrivo della pala meccanica del comune è stato possibile iniziare a rimuoverlo.  Sul posto anche la protezione civile.

Campodiegoli danni maltempo (1) Campodiegoli danni maltempo (2) Campodiegoli danni maltempo (3) Campodiegoli danni maltempo (4) Campodiegoli danni maltempo (5) Campodiegoli danni maltempo (6) Campodiegoli danni maltempo (7) Campodiegoli danni maltempo (8) Campodiegoli danni maltempo (9)
<
>

Problemi anche in città, con il loggiato San Francesco allagato da circa 10 centimetri d’acqua. Anche in questo caso sono intervenuti i volontari della protezione civile, che hanno spazzato via l’acqua che si era accumulata tra le bancarelle del mercatino di Babbo Natale.

Situazione rientrata già dalle 17 nel loggiato di San Francesco dove la protezione civile con Roberto Bernacconi, è subito intervenuta per risolvere il disagio.

Molta acqua era infatti entrata allagando il pavimento:  “circa 10 centimetri” hanno detto i commercianti che sono riusciti ad aprire le casette.

I volontari hanno convogliato l’acqua verso le gradinate del loggiato riuscendo a liberare tutta la pavimentazione dall’allagamento.

Le attività del villaggio di Babbo Natale sono riprese come sempre, con l’apertura della pista di pattinaggio, i gonfiabili per i bambini e le casette con i prodotti artigianali, anche se di queste alcune sono rimaste chiuse per i problemi dovuti al maltempo.

Alcuni commercianti hanno per l’utilizzo di questo modello di casetta perché ha sicuramente evitato che l’oggettistica e i prodotti subissero danni maggiori.

(redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.