Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / La super squadra della Fisica al Liceo “Stelluti”

Cinque studenti rappresentano l’Italia alle Olimpiadi Europee della Fisica e si trovano in città per sostenere le prove on line grazie alla disponibilità del “Classico” che ha messo a disposizione locali e attrezzature

 

Il Dirigente Scolastico Denni Censi

FABRIANO, 22 luglio 2020 – Problemi teorici: solenoidi e anello, acceleratore meccanico, occhi di gatto, una carica sconosciuta tra i problemi che la squadra italiana delle Olimpiadi Europee della Fisica ha dovuto risolvere in cinque ore di prova.

Cinque gli studenti che rappresentano l’Italia: Alessandro Baravelli del Liceo Scientifico “Righi” di Cesenza, Simone Cireffi del Liceo Scientifico “Calmi” di Brescia, Elio Moreau del Liceo Scientifico “Pacinotti” di Cagliari, Alessandro Morescaichi del Liceo Scientifico “Calmi” di Brescia, Daniele Romano Pavarini del Liceo Scientifico “Marconi” di Foggia. Giovani preparatissimi che si sono ritrovati a Fabriano dal 18 e fino ad oggi, 22 luglio, per sostenere le prove on line presso il Liceo Classico “Stelluti” che ha messo a disposizione i locali e le attrezzature, con il dirigente scolastico, prof. Dennis Luigi Censi, che per altro è anche coordinatore nazionale di questa gara alla quale hanno preso parte 57 nazioni provenienti anche da altri continenti: il 26 luglio in programma la premiazione on line.

Un passo indietro per specificare che le Olimpiadi Italiane della Fisica e i Giochi di Anacleto sono competizioni a carattere individuale, riservate agli studenti delle Scuole Secondarie Superiori italiane e connesse con le Olimpiadi Internazionali della Fisica affidata dal Ministero della Pubblica Istruzione al Gruppo Olimpiadi dell’Associazione per l’Insegnamento della Fisica. «Competizione annuale – ci ha spiegato Censi – per studenti liceali nella quale i concorrenti devono risolvere problemi teorici e sperimentali di fisica. Il Liceo Classico “Stelluti” per l’anno in corso ospita a Fabriano le Olimpiadi Europee della Fisica on line, edizione di quest’anno che si sarebbe dovuta svolgere a Satu Mare in Romania dal 29 maggio al 2 giugno 2020, ma a causa dell’emergenza sanitaria la gara in presenza è stata annullata e sostituita con una gara on lime. Ogni nazione – sottolinea – partecipa alle Olimpiadi Europee della Fisica con una squadra di cinque studenti che in Italia sono stati selezionati in base ai loro risultati ottenuti nelle gare nazionali delle Olimpiadi Italiane di Fisica Nello sviluppo delle iniziative connesse con l’organizzazione delle Olimpiadi Italiane della Fisica – conclude il dirigente scolastico dello “Stelluti” – una delle esigenze più sentite è quella di offrire ai giovani che prendono parte alle gare dei supporti formativi mirati all’approfondimento delle conoscenze disciplinari acquisite nei corsi scolastici e delle tecniche di problem solving».

Concentratissimi gli alunni sistemati in una aula ampia, arieggiata, ben illuminata, attrezzata di tutto punto con un computer che consente in diretta il collegamento con il resto del mondo dove si stanno svolgendo le Olimpiadi della fisica e resa sicura dai provvedimenti previsti dai protocolli di sicurezza, con due professori che garantiscono il regolare svolgimento della prova. Silenzio, senso di applicazione e tensione emotiva sono le impressioni che si provano entrando in questa aula dove motivazione , impegno e attenzione allo sviluppo della creatività attraverso attività di progettazione e di soluzione di problemi costituiscono il focus di una prova epica di intelletto, raziocinio e criterio sostenuta dalle migliori potenzialità giovanili del Bel Paease.

Daniele Gattucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.