Connect with us

Curiosità

FILOTTRANO / ‘SULLE ORME DEL CUSANINO’, OTTIMO L’AVVIO DELLA QUARTA EDIZIONE

FILOTTRANO, 24 luglio 2018 –  Dopo l’inaugurazione in grande stile ed il taglio del nastro da parte del sindaco Lauretta Giulioni, prosegue stasera alle 21.30 il festival Sulle Orme del Cusanino.

Nell’atrio dello storico Palazzo Accorretti si presenta la “prima” dello spettacolo “La vera storia del castrato Bellino” dalle memorie di Giacomo Casanova per la regia di Marco Cercaci, con Fabrizio Romagnoli, Gianfranco Frelli, Elena Ceci e coreografie di Cinzia Scuppa su musiche di Haendel, Vivaldi, Purcell, Albinoni, Bach.

All’apertura del festival, giunto alla quarta edizione, di gran lunga la più curata e completa, e che vuole promuovere la figura di Giovanni Carestini, detto il Cusanino, significativa e celebre voce bianca del Settecento, hanno partecipato molte personalità, tra cui il console onorario della Repubblica del Senegal, l’assessore al turismo regionale Moreno Pieroni, il presidente dell’associazione di imprenditori ItaliaInnova Paolo Pistola, Luciano Fermani titolare del mobilificio Feval, una delle aziende che hanno più creduto nella manifestazione ed una delegazione di imprenditori e amministratori cinesi della città di Harbin, con cui si sta istituendo una sorta di gemellaggio.

Antonio Pirozzi, direttore artistico del festival, ha illustrato i contenuti e gli spettacoli che proseguiranno fino a domenica 28 luglio, mentre l’avv. Marco Cercaci, ideatore e direttore organizzativo, ha descritto le peculiarità di un festival unico nel suo genere.

Il sindaco di Filottrano, Lauretta Giulioni, ha sottolineato come la sinergia tra cultura ed imprenditoria può portare benefici ad entrambi i settori ed ha ringraziato tutti gli sponsor, tra cui l’azienda Lardini, che hanno investito in un evento significativo e che vuole anche essere popolare coinvolgendo i cittadini di Filottrano e del territorio.

Gianluca Fenucci

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche