Connect with us

Cronaca

JESI / ‘AMICO ATLETICO’: LA PREMIAZIONE DELL’UNDICESIMA EDIZIONE AD ACQUASANTA TERME

JESI, 10 novembre 2017 – Una Fondazione che da sempre persegue lo scopo di esaltare coloro che nello sport hanno messo in mostra il tanto esaltato, quanto poco praticato, fair play, e che dunque premia quanti praticano l’amicizia, la lealtà, l’impegno nel gareggiare e nel rialzarsi dopo una caduta, aggiunge ai suoi meriti un nuovo motivo: l’edizione 2017 del Premio Nazionale “L’Amico Atletico” , fortemente voluto da Andrea Cardinaletti per ricordare suo fratello, Gabriele, vivrà il suo momento più importante ad Acquasanta Terme, la località tragicamente coinvolta nel terremoto che ha sconvolto l’Italia centrale.

La scelta di questo comune non è certo causale; è proprio in questo centro dell’ascolano che UBI Banca ha fatto realizzare un complesso scolastico dove 180 ragazzini frequentano in sicurezza il loro corso scolastico.

Quello tra la Fondazione Gabriele Cardinaletti e UBI Banca è un sodalizio ormai consolidato, il Premio, infatti, debuttò undici anni or sono acquisendo prestigio dapprima a livello interregionale, poi nazionale. La validità di questo Premio è certificata dalla passata edizione, la decima, quando la cerimonia di consegna dei riconoscimenti avvenne nella Sala d’Onore del Coni alla presenza dei vertici dello sport italiano.

‘amico atletico’ 2017

 

Questa undicesima edizione è stata presentata questa mattina nella sala riunioni di UBI Banca alla presenza del responsabile macro area territoriale centro dell’istituto di credito, Nunzio Tartaglia, del responsabile della segreteria del Presidente della Regione, Fabio Sturani, della professoressa Patrizia Palanca, dirigente della scuola primaria e dell’infanzia di Acquasanta Terme, Ugo Coltorti, assessore allo sport del Comune di Jesi, Fabio Luna, presidente regionale del Coni, Tarcisio Pacetti, delegato del Comitato italiana paralimpico – sezione scuola, Michelangela Ionna, coordinatrice dell’Ufficio scolastico regionale e di Elia Sdruccioli, il 19enne di Ostra che nei giorni scorsi, a Mosca, ha conquistato il titolo di Campione Mondiale juniores di tiro a volo skeet. Elia è un ragazzo testardo che, impegni sportivi permettendo, vorrebbe terminare il corso di studi e diplomarsi ragioniere all’Istituto Cuppari di Jesi; per questa edizione del Premio sarà il Testimonial.

In apertura di conferenza stampa di presentazione il dottor Tartaglia ha, tra le altre cose, ringraziato Cardinaletti, confermando anche il sostegno futuro alla iniziativa. Ha anche parlato della scuola realizzata ad Acquasanta Terme che sarà teatro, il 27 novembre prossimo, della cerimonia di consegna dei riconoscimenti a coloro che saranno giudicati degni di ricevere il premio “L’Amico Atletico” 2017. Cardinaletti ha parlato dell’evento, ma anche del titolo dato a questa 11/a edizione, vale a dire “La ripartenza”. Un termine che ha una doppia interpretazione; la ripartenza dell’Istituto di credito dopo le vicende legate all’accorpamento e la ripartenza dei territori colpiti dal sisma. Sturani ha giudicato “lodevole” l’iniziativa che esalta i valori dello sport; poi, collegando la Fondazione ad UBI Banca, l’ha definita “Buona”, così come quella con le popolazioni terremotate. La prof. Palanca ha esaltato le qualità della nuova scuola di Acquasanta ringraziando la banca che si è fatta carico della spesa maggiore; poi ha esternato la gratitudine dei bambini anche per l’evento in programma il 27 novembre prossimo proprio nella “loro” scuola. Parole di soddisfazione e complimenti sono state espresse dall’assessore Coltorti che ha disquisito sul titolo “La Ripartenza” dato all’edizione di quest’anno. Luna ha ringraziato tutti, a cominciare dal giovanissimo Campione . Ringraziamenti anche da parte di Pacetti mentre la Ionna ha fatto notare che “i valori del codice atletico non potevano non interessare la scuola, concludendo che il MIUR (Ministero dell’Istruzione) sostiene gli studenti atleti.

La consegna dei premi, come già accennato, avverrà il 27 novembre nei locali della scuola primaria e dell’infanzia “C. Maggi – B. Tucci” di Acquasanta Terme. Le segnalazioni degli sportivi meritevoli del premio si potranno fare a mezzo facebook.

sedulio brazzini

Continua a leggere
Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Cronaca

JESI / PIAZZA COLOCCI, SITO ARCHEOLOGICO INTERRATO (LE FOTO)

Piazza Colocci

JESI, 23 luglio 2018 –  Se la pioggia di questa mattina ha imposto uno stop alla ripresa dei lavori in piazza Pergolesi, non è stato altrettanto in piazza Colocci. Qui si è andati avanti spandendo con un Bobcat la ghiaia che era stata già stata collocata sopra i teloni per interrare il sito archeologico medievale ai piedi di palazzo della Signoria.

Stamattina sono arrivati altri due camion che ne hanno scaricato 40 metri cubi, lo scorso fine settimana erano stati otto che a loro volta avevano lasciato sul posto qualcosa come 160 metri cubi di ghiaia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I due automezzi sono arrivati intorno alle 11 da piazza della Repubblica, manovra in piazza Federico II  per ritornare in via Pergolesi dove è avvenuto lo scarico a ridosso del cantiere. Le recinzioni, infatti, sono state in parte rimosse per permettere il procedere di questo tipo di lavori.

Anche la passerella in metallo – che era stata appositamente allestita per le visite al sito archeologico – è destinata a essere tolta, rimarrà solo il camminamento composto da assi di legno per permettere l’accesso ai locali della Planettiana.

Ulttime battute con la gettata della soletta in cemento e poi si passerà alla ripavimentazione.

p.n.

 

Continua a leggere

Alta Vallesina

FABRIANO / AUTOCISTERNA CONTRO IL GUARDRAIL, RALLENTAMENTI SULLA SS76

L’impatto contro il guardrail poco prima delle 7

 

FABRIANO, 23 luglio 2018 – Probabilmente è stata la strada resa viscida dalla pioggia a far perdere il controllo al camionista che questa mattina stava percorrendo la SS76 in direzione Fabriano. Questa con molta probabilità la causa (anche se al momento sono in corso le verifiche del caso) che ha fatto sbandare il mezzo pesante, che ha terminato la propria corso contro il guardrail della corsia opposta.

L’autocisterna stava percorrendo la SS76 in direzione Fabriano dall’Umbria. Nessun’altro mezzo proveniente da Fabriano coinvolto.

Lo schianto dopo la galleria di Cancelli

Nessuna grave conseguenza per il conducente (uno straniero) del mezzo pesante, ma ferite lievi che hanno avuto però bisogno di maggiori verifiche presso il pronto soccorso del nosocomio cittadino. Il camionista era lucido ed era sceso in autonomia dal mezzo incidentato.

Traffico in tilt nei primi minuti dopo l’impatto, ed immediato l’arrivo della Polizia Stradale di Jesi e Fabriano e del personale dell’Anas.

Ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza e rimozione del mezzo incidentato (il camion era vuoto ed allestito per il trasporto di cereali) da parte dei Vigili del Fuoco del distaccamento cittadino e di una ditta specializzata.

La circolazione si è sviluppata a senso unico alternato fino alle 10.30. In un primo momento erano attive deviazioni sul posto per chi da Fabriano doveva raggiungere l’Umbria.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

Apiro

APIRO / SI RIBALTA CON L’AUTO, CONDUCENTE IN ELIAMBULANZA A TORRETTE

APIRO, 22 luglio 2018 – Si ribalta con l’auto e viene trasportato a Torrette.

È successo nel pomeriggio di oggi (22 luglio) ad Apiro, poco sopra la pista di pattinaggio. Si è reso necessario l’intervento di vigili del fuoco di Macerata che hanno estratto il conducente e messo in sicurezza l’autovettura.

L’uomo, dopo l’intervento del 118 è stato trasportato con l’eliambulanza all’ospedale regionale anconetano in condizioni gravi.

(g. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

Ti possono interessare

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - per la pubblicità: commerciale@qdmnotizie.it - tatufoli.commerciale@qdmnotizie.it - tel. +39 349 1334145