Connect with us

Cronaca

JESI / ARRIVANO GLI INCENTIVI PER L’EDILIZIA SOSTENIBILE

JESI, 31 maggio 2016  – “Contributo di costruzione ridotto dal 50 al 70% per chi adotta tecniche di edilizia sostenibile nelle ristrutturazioni o nelle nuove costruzioni”. È quanto si legge in un comunicato emesso dal Comune di Jesi per incentivare la ripresa di un settore che più degli altri sta risentendo del momento economico ancora bloccato. Il provvedimento è stato già deliberato dalla Giunta, ma prima di diventare operativo dovrà passare sia il giudizio degli operatori del settore edilizio, così come la votazione in Consiglio Comunale.

A giudicare se il progetto presentato rientra o meno nella categoria dell’edilizia sostenibile saranno gli “Enti Certificatori conosciuti ed affidabili in ambito nazionale. Sulla base del livello di certificazione ottenuto per il singolo edificio, l’incentivo, come detto, è pari ad uno sconto che varia dal 50% al 70% sul contributo di costruzione, vale a dire la quota del costo di costruzione e gli oneri di intervento, gli interventi potranno essere incrementati di un ulteriore 20% qualora siano presenti almeno tre fra ulteriori requisiti, come il tetto giardino, l’impiego di materiali di origine naturale, un miglioramento dell’isolamento acustico di facciata di almeno il 30% rispetto ai minimi di legge, l’impiego di sistemi di accumulo di energia derivanti da fonti rinnovabili, un generatore a pompa di calore”.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Favorevolissima al provvedimento si è dichiarata l’assessore all’ambiente, Cinzia Napolitano che ha messo in evidenza il fatto per il quale “è possibile ridurre in modo sostanziale l’impronta ecologica” già in fase di progettazione. “Il vantaggio per le famiglie che decidono di riqualificare il proprio alloggio o acquistarne uno nuovo con queste tecniche, oltre all’incentivo, si traduce anche con un significativo risparmio in bolletta”, conclude la Napolitano.

Chi fosse interessato a saperne di più, a conoscere la strada da percorrere per ottenere i benefici sopra descritti può partecipare all’incontro pubblico indetto per mercoledì, 1° giugno, alle ore 18, al Palazzo dei Convegni di Corso Matteotti. Per l’occasione sarò ospite Norbert Lantschner della Fondazione Clima Abita.

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.