Connect with us

Attualità

JESI / CALCIOSOCIALE, QUANDO IL CAMPO DIVENTA PALESTRA DI VITA

calcio generica

Regole volutamente reinterpretate, presentazione al Liceo Classico “Vittorio Emanuele II”

JESI, 25 marzo 2019Calciosociale, un nuovo modo di intendere questo sport. Appuntamento domani, martedì 26 marzo, dalle 18 al Liceo ClassicoVittorio Emanuele II” per la presentazione dell’attività.

Sarà un incontro aperto a tutta la cittadinanza, volto a spiegare questa nuova tipologia di calcio basata su regole volutamente reinterpretate e fuori dalla logica comune e dallo straordinario impatto sociale. L’obiettivo è creare un modello di società più giusto e coeso, trasformando i campi di calcio in palestre di vita, dove si realizza l’integrazione. Calciosociale è una realtà nata nel 2005 a Roma, che ha sede presso il “Campo dei Miracoli” a Corviale.

L’incontro a Jesi, organizzato dalla Cooss Marche nell’ambito del Festival dell’Educazione, vedrà la partecipazione del filosofo e docente dell’Università di Macerata Roberto Mancini che segue il Festival dell’educazione.

L’ingresso del Liceo Classico

«Mancini ci ha raccontato di questa realtà e abbiamo deciso di chiamare Massimo Vallati che l’ha creata a Roma – spiegano gli organizzatori -. Lo spirito è cooperativo e non competitivo, segue un metodo che lavora sull’autocoscienza e l’autoriflessione. Si coinvolgono non solo i ragazzi, ma anche le famiglie. A Roma questo modello ha avuto notevole successo».

Nata come società sportiva dilettantistica onlus, da oltre dieci anni opera in contesti giovanili ad alto rischio di devianza proponendo un’attività educativa e pedagogica che coinvolge a 360 gradi il ragazzo e la sua famiglia.

«Nel 2012 Calciosociale è stata chiamata a Bruxelles nella sede del Parlamento Europeo a raccontare la sua esperienza come esempio di realtà associativa che realizza un progetto d’integrazione all’avanguardia, da esportare in tutte le capitali europee».

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche