Connect with us

Attualità

JESI / IL FESTIVAL F9LAB DEL “GALILEI”, DA OGGI TRE GIORNATE DEDICATE ALLA QUESTIONE DI GENERE

FOTO istituto Galilei

JESI, 10 ottobre 2018 – L’Iis Galilei , in collaborazione con Teach&tec, in collegamento con il progetto Chromaesis e con il patrocinio del Comune di Jesi ha organizzato tre giornate di arte, spettacolo, aggiornamento in storia e letteratura, intitolate “Non è una questione di genere” che hanno inizio oggi, 10 ottobre, presso l’Aula Magna dell’Istituto dove si svolgeranno tutti gli eventi.

La presentazione è avvenuta ieri, nell’aula comunale, alla presenza del dirigente, Floriano Tittarelli e della docente Maria Cristina Casoni, delle assessore Marisa Campanelli e Paola Lenti e di Simona Cardinali del progetto Chromaesis (foto in primo piano).

Si tratta di F9Lab che è la versione festival del più ampio progetto “Frammenti dal Novecento” con il quale da sei anni l’Iis Galilei cura l’aggiornamento degli insegnanti del territorio e l’approfondimento su temi del ‘900 per gli studenti dell’Istituto. Per l quest’anno il tema scelto è la questione di genere in senso lato, tanto che il titolo del festival è, appunto, “Non è una questione di genere”: da un lato si vuole porre attenzione alla presenza delle donne nell’arte e nella cultura, dall’altro si vorrebbe evitare la ghettizzazione che spesso accompagna questa questione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Festival non intende porre un problema di rivendicazione di diritti ma valorizzare il contributo che tante donne hanno dato allo sviluppo delle arti e che spesso è rimasto in ombra. Per questo  è stato chiesto a varie esponenti dell’arte e della critica letteraria e storiografica di ricollocare nella giusta luce situazioni e/o personaggi legati alla sfera femminile, facendoli riemergere da un fondo di pericoloso oblìo.
Lisa Gelli con il progetto “Pink Trylogy” sul femminicidio, Lucia Palozzi con lo spettacolo teatrale “Radio Penelope”, aprono il festival, in collegamento con il progetto Chromaesis, proprio oggi. Seguiranno due pomeriggi di aggiornamento per insegnanti (accreditato al Miur) con Margherita Ghilardi, critica letteraria di Alias, sulla letteratura delle donne, Annacarla Valeriano, storica, su storie di internate in ospedali psichiatrici nel periodo fascista, Alba Donati, poetessa sulla poesia delle donne nel Novecento.
©RIPRODUZIONE RISERVATA
Continua a leggere
Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023