Connect with us

Cronaca

JESI / LITE TRA AUTOMOBILISTI: JESINO PRESO A PUGNI, MAGREBINO IN FUGA BRACCATO DALLA POLIZIA

JESI, 14 marzo 2017 – Un diverbio a causa, sembra, di una mancata precedenza e ci è scappato il pugno che ha portato all’ospedale la vittima, uno jesino 55enne.

Tutto è successo nella tarda serata di oggi, 14 marzo, intorno alle 19.00, in via Giacomo Acqua dove lo sfortunato jesino – secondo una prima ricostruzione –  dopo un breve inseguimento è riuscito a fermare l’incauto più giovane automobilista, un magrebino sui trenta anni, per fargli capire che non si era comportato come codice della strada imporrebbe.

Dalle parole ai fatti,  il più giovane dopo lo sfogo dell’altro gli avrebbe mollato un pugno che lo ha fatto crollare a terra per poi dileguarsi.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Sul posto un pattuglia del commissariato, allertata dai testimoni del fatto, e una ambulanza della Croce Verde che ha provveduto a trasportare il malcapitato al pronto soccorso del Carlo Urbani, dove è arrivata anche la figlia 30enne che era con lui al momento del fatto, visibilmente sotto shock per quanto accaduto.

Gli agenti della Polizia di Stato, comunque, sono in possesso del numero di targa dell’auto fuggitiva.

(p.n.)

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.