Connect with us

Attualità

JESI / NUOVO PONTE SAN CARLO, COME SARÀ SECONDO IL PROGETTO

Stesso tracciato per un impalcato metallico con tre piloni rispetto ai nove attuali, due ampie carreggiate, una pista ciclo-pedonale: un anno e mezzo il tempo stimato dei lavori dall’apertura del cantiere

JESI, 2 dicembre 2019 – È stato completato il progetto strutturale del nuovo Ponte San Carlo, destinato a sostituire l’attuale struttura il cui compromesso stato di conservazione ha determinato dallo scorso anno il divieto di transito ai mezzi pesanti superiori ai 30 quintali. Lo ha realizzato, su incarico del Comune, la società Seitec, di cui è presidente l’ing. Luigino Dezi, professore ordinario di Teoria e Progetto dei Ponti dell’Università Politecnica delle Marche.

In impalcato metallico che offre maggiori garanzie, con tre piloni in tutto rispetto ai nove di quello attuale, il ponte sarà caratterizzato da due ampie carreggiate accanto alle quali scorrerà una pista ciclo-pedonale che si raccorderà poi con la ciclabile di prossima realizzazione nella zona.

Pronto a fine anno il progetto definitivo – e a ruota quello esecutivo – che è il prerequisito per ricercare i fondi necessari. Di 4 milioni di euro circa, l’investimento necessario per procedere alla demolizione dell’attuale ponte e alla realizzazione del nuovo che riprenderà lo stesso tracciato.

ponte san carlo

Ponte San Carlo attualmente off limits ai mezzi superiori ai 30 quintali

Circa un anno e mezzo il tempo stimato dei lavori dall’apertura del cantiere. Nel mezzo una fase molto delicata legata alla rimozione dei sottoservizi posti sul basamento del ponte, vale a dire due condotte idriche (una dell’acquedotto, l’altra fognaria), una del gas, i cavi dell’energia elettrica e quelli della telefonia. Già raggiunto un accordo di massima con gli enti gestori per il possibile provvisorio interramento sotto fiume delle condotte e il ripristino sotto il nuovo ponte ad intervento ultimato.
La riduzione a tre dei piloni rispetto ai nove precedenti è legata alle nuove norme tecniche delle costruzioni che prevedono una distanza di 40 metri tra un pilone e l’altro contro gli attuali 18 metri.

Le risorse per la progettazione, pari a 325 mila euro, sono state assegnate al Comune dal Ministero dell’Interno, di concerto con quello dell’Economia e delle Finanze. Anche le risorse per il nuovo ponte – è il pensiero dell’Amministrazione comunale – dovranno giungere da canali di finanziamento sovra locali.

L’assessore Roberto Renzi

«Come abbiamo ricordato anche nell’ultimo Consiglio comunale – ha sottolineato al riguardo l’assessore ai lavori pubblici Roberto Renzil’infrastruttura è strategica per la viabilità dell’intera provincia e non solo, dunque non può essere solo il Comune di Jesi a farsi carico della spesa, ancorché il ponte sia di sua proprietà. Per questo stiamo predisponendo un tavolo di concertazione con gli altri Enti per un coinvolgimento condiviso. Al riguardo non possiamo che registrare positivamente la disponibilità manifestata dalla Regione Marche di una compartecipazione all’investimento».
©RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
  
    

news

Chiaravalle2 ore fa

Ciclismo / Porto Sant’Elpidio, cronometro: ancora Edoardo Fiorini

Nella categoria Esordienti l’alfiere del Pedale Chiaravallese ha firmato la settima vittoria stagionale. Bene Belfiori, Zanella, Minestrini, Lancioni, Sopranzetti, Federighi...

Bassa Vallesina3 ore fa

Falconara / Arrestata rumena: si nascondeva nell’Ex Montedison

Nel 2012 aveva sedotto e derubato un anziano, rintracciata dai poliziotti della Questura all’interno del complesso abbandonato da decenni FALCONARA,...

Calcio6 ore fa

Calcio femminile / La Jesina si congeda dal proprio pubblico ospitando Portogruaro

Ultima partita casalinga di campionato al Cardinaletti. Gli ultimi 90′  poi a Venezia prima dell’appuntamento con la Coppa Italia JESI,...

Breaking news7 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 526 positivi, 154 in provincia di Ancona

Prosegue il calo dell’incidenza regionale, oggi a 278,19 Ancona, 26 Maggio 2022 – Nelle Marche 526 positivi, 154 in provincia...

Alta Vallesina7 ore fa

Fabriano / Raddoppio Orte – Falconara, proseguono gli incontri

Alberto Cena: «Approfondire ogni aspetto dell’opera con il territorio, raccogliendo istanze e osservazioni» Fabriano, 27 maggio 2022 – Alternative di...

Cronaca7 ore fa

Jesi / Elezioni: Lorenzo Fiordelmondo termina l’isolamento

Il candidato Sindaco aveva contratto il Covid lo scorso 15 maggio e da allora ha fatto da casa la campagna...

Attualità7 ore fa

Cingoli / Bernabucci dona collezione di medaglie settecentesche al Comune

Domani alle 11 presso il Palazzo comunale la cerimonia ufficiale, il sindaco Michele Vittori: «Siamo onorati, arricchisce il patrimonio già...

Eventi & Cultura7 ore fa

Morro d’Alba / Torna il Festival “Lacrima in giallo”

Dall’ 1 al 5 giugno evento culturale dedicato alla narrativa noir e ai libri gialli, accompagnati immancabilmente dal rosso della...

Jesi8 ore fa

Pallanuoto / Jesina a Ravenna per difendere il +4 in classifica

Domani sabato 28 maggio ore 18. All’andata la squadra romagnola diede filo da torcere ai leoncelli. Assente Chiorrini JESI, 27...

Calcio9 ore fa

CALCIO GIOVANILE / A Senigallia Inter, Juventus, Roma ed Empoli per lo scudetto under 14

Partite sabato 28 e domenica 29 maggio: in campo le promesse del futuro SENIGALLIA, 27 Maggio 2022 – Quattro big...

Meteo Marche