Connect with us

Jesi

JESI / PERSECUZIONI RAZZIALI, INCONTRO CON LA SCRITTRICE LIA LEVI

Il dibattito al Liceo Scientifico è aperto alle scuole e alle famiglie

 

JESI, 11 febbraio 2019 – Sarà un pomeriggio quanto mai interessante quello che attende studenti e professori del Liceo Scientifico StataleLeonardo da Vinci” il 12 febbraio alle ore 17,30; nell’Aula Magna dell’Istituto scolastico, infatti, arriverà la scrittrice Lia Levi. Una presenza importante, quella delle Levi, come importantissima la ragione che l’ha condotta nella nostra città: incontrerà, infatti, tutti quegli studenti dello Scientifico che hanno letto  il suo libro “Questa sera è già domani”, vincitore del Premio Strega Giovani 2018.

All’incontro potranno partecipare anche studenti di altri istituti scolastici, genitori e tutti coloro che sono interessati a conoscere nuovi particolari sul tragico periodo delle persecuzioni razziali e religiose che ha caratterizzato gli anni ‘40 dello scorso secolo, quando nazismo e fascismo intrapresero la strada dell’odio nei confronti degli ebrei e non solo.

La scrittrice Lia Levi è nata a Pisa nel 1931 da una famiglia di origine ebraica; dopo l’8 settembre del ’43 riuscì a salvarsi dalla deportazione nascondendosi con le sue sorelle nel collegio romano delle Suore di San Giuseppe di Chambery”.

Terminata la guerra ha diretto per circa 30 anni il mensile ebraico “Shalon” ed ha iniziato a scrivere romanzi per adulti e giovani; ha vinto con le sue produzioni alcuni premi letterari, ottenendo anche altri riconoscimenti. Nel 2012 le è stato conferito il Premio Pardés per la letteratura ebraica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
  • 8
    Shares
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.