Connect with us

Cronaca

JESI / TASK FORCE INTERFORZE NEI PARCHI, RINVENUTA DROGA

Da stamattina alle 9 Polizia, Carabinieri e Polizia Locale ancora in azione dopo la lunga operazione pomeridiana di ieri, controllate anche alcune vie cittadine ed esercizi commerciali, 76 le persone sottoposte ai controlli, straniero irregolare avviato alla procedura di espulsione

JESI, 31 maggio 2019 – Dopo il lungo pomeriggio di ieri – dalle 16 sin quasi alle 20 – è ritornata la task force interforze – coordinata dalla Questura di Ancona – non solo al Parco del Vallato ma anche ai giardini di viale Cavallotti, ai parchi Esedra e del Ventaglio, Orti Pace, in alcune vie cittadine dove sono stati controllati esercizi pubblici.

Il bilancio, 76 le persone controllate, 2 accompagnate al Commissariato per l’identificazione, una persona straniera colta in stato di irregolarità ai fini della presenza sul territorio nazionale e avviata contestualmente alla procedura di espulsione, 4 esercizi pubblici controllati.

La droga sequestrata

Inoltre sequestrati: 4 grammi di hashish rinvenuti a carico di ignoti, 5 barrette di hashish per 15,1 grammi, 5 spinelli confezionati con sostanza mista tabacco – marijuana con filtro in carta per 3,8 grammi, 0.169 grammi di cannabis rinvenuta e sequestrata a carico di ignoti.

I controlli, specificatamente per quanto attiene il Parco del Vallato, sono andati avanti per stringere ancora di più la morsa attorno all’area verde già oggetto di troppi episodi di cronaca tra spaccio di sostanze stupefacenti, violenza, vandalismo, malori conseguenti ad abuso di alcool o assunzione di droga.

In azione dalle 9 una ventina di uomini tra Squadra Mobile, Reparto Prevenzione Crimine, Unità Cinofile della Polizia,  Carabinieri e Polizia Locale, con otto mezzi, tra i quali due moto della Municipale, dislocati negli stessi punti nevralgici del parco presidiati ieri: vale a dire agli ingressi dal parcheggio Zannoni, via Donatori di Sangue, via Fiammiferaie, via delle Setaiole. Anche stamattina a coordinare sul campo l’operazione il vice questore aggiunto Mario Sica, dirigente del Commissariato di Jesi. Presente pure il comandate della Polizia Locale, arrivato in moto, Cristian Lupidi.

20190531_104922 20190531_105541 20190531_105532 IMG-20190531-WA0016 IMG-20190531-WA0017 IMG-20190531-WA0018 IMG-20190531-WA0019 IMG-20190531-WA0027 IMG-20190531-WA0024 IMG-20190531-WA0025 IMG-20190531-WA0028 IMG-20190531-WA0026 20190531_162242
<
>
Il commissario Mario Sica e il comandante della Municipale, Cristian Lupidi

Da qualche settimana, comunque, sempre per merito dell’attenzione particolare che le forze dell’ordine avevano già destinato al parco – con sequestri di hashish e marijuana, arresti, rimpatri – , la candenza di episodi da ascrivere a quel quadro che qualcuno aveva già definito da Bronx, era andata scemando, quasi che gli abituali frequentatori fossero trasmigrati in altre zone e le altre zone sono state, appunto, anch’esse passate al setaccio.

Si sta cercando di estirpare completamente il fenomeno che tanta apprensione e tante proteste avevano suscitato nei residenti i quali non a caso si erano costituiti nel Comitato Parco del Vallato e via del Molino. Le loro istanze, un ritorno alla fruibilità pacifica del parco, purtroppo non più terra di relax a causa della barbara invasione.

Pino Nardella

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.