Connect with us

Breaking news

LORETO / Inaugurato il Centro di simulazione emergenze ostetrico neonatali  

Le Marche ai primi posti a livello nazionale sia per tecnologie che per professionalità

LORETO, 2 aprile 2022 – «Quella di oggi (ieri, ndr) è una giornata importante che sancisce e riconosce in maniera definitiva l’affermazione di un’eccellenza che al di là delle programmazioni sanitarie nasce proprio dall’esperienza e dalla grande professionalità dei nostri operatori sanitari e delle nostre strutture».

Così il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, all’inaugurazione del Centro di simulazione emergenze ostetrico neonatali, allestito all’interno del Centro unico regionale di Diagnosi prenatale di II livello (Cur), che ha sede all’ospedale di Loreto.


Presente per l’occasione anche l’assessore regionale alla Sanità, Filippo Saltamartini, oltre al responsabile del Centro, il dottor Alessandro Cecchi, al sindaco di Loreto, Moreno Pieroni, e a monsignor Fabio Dal Cin, prelato di Loreto e delegato pontificio per il Santuario della Santa Casa.

A illustrare la funzionalità del simulatore è stato il dottor Tonino Bernacconi, direttore Uoc Anestesia Terapia intensiva di Jesi e responsabile della Formazione. Si tratta di uno strumento con cui si riproducono casi clinici ed eventuali complicanze legati alla nascita. Nel Centro è stata predisposta una sala parto e in essa un manichino animato e interattivo riproduce tutte le fasi dell’evento, simulando appunto le varie casistiche che il personale sanitario, medici, ostetriche e infermieri, potrebbero trovarsi ad affrontare nel corso della loro esperienza lavorativa.

«Questo è un progetto che abbiamo voluto – ha dichiarato l’assessore Saltamartini –. E’ stato avviato un anno fa e si è realizzato proprio oggi. Il simulatore è uno strumento che serve principalmente per l’addestramento dei medici, delle ostetriche e degli infermieri. Vorrei sottolineare che quello di Loreto è l’11° Centro accreditato a livello nazionale per la Diagnosi prenatale di II livello e quindi, anche in questo caso, dimostriamo che pur con l’emergenza Covid, la nostra regione si ponga effettivamente ai primi posti a livello nazionale sia per tecnologie sia per professionalità».

«Il Centro di Loreto – ha continuato Saltamartini – diretto dal dottor Cecchi, svolge un ruolo importantissimo ed è punto di riferimento anche per altre regioni, non solo in una fase di cooperazione inter istituzionale ma soprattutto come innovazione, ricerca e nuovi strumenti per garantire a tutti i professionisti che si occupano di nascite le migliori capacità per offrire professionalità, efficacia ed efficienza dell’azione sanitaria».

L’inaugurazione del Centro di simulazione aggiunge un eccezionale tassello clinico scientifico nella scala dei livelli di assistenza erogati dalla Regione Marche, ponendola all’avanguardia anche in questa iniziativa.


Il Centro unico regionale di Diagnosi prenatale di II livello di Loreto, è diventato, dalla sua fondazione nel 2016, fulcro dell’attività in questo settore, creando di fatto una prima rete clinica regionale finalizzata alla gestione delle patologie fetali. Nel corso degli anni il Cur ha visto un costante incremento delle attività, caratterizzato da un totale di oltre 38 mila prestazioni. Oltre alla popolazione marchigiana si è assistito, inoltre, a un aumento della scelta del Cur da parte di pazienti provenienti da fuori regione.


«Un’eccellenza – come ha ribadito in conclusione il presidente Acquaroli che crea mobilità attiva. E dunque, soprattutto in questo momento, in cui stiamo ridiscutendo il nuovo Piano sociosanitario regionale, valorizzare realtà come questa è fondamentale».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Attualità3 ore fa

Falconara / Il meraviglioso spettacolo dei fuochi d’artificio – VIDEO –

Ferragosto giornata conclusiva della Festa del Mare con il cielo notturno illuminato di mille colori Falconara, 15 agosto 2022 –...

Breaking news12 ore fa

Covid-19 / Nessun decesso e ricoveri intensivi stabili

Stabile anche il numero dei ricoveri semi intensivi, lieve crescita di quelli non intensivi Ancona, 15 agosto 2022 – Nelle...

Cronaca12 ore fa

Jesi / Ci ha lasciati Luigi Campana storico bidello e sagrestano in Cattedrale

I funerali sabato scorso 13 agosto nella chiesa di San Francesco d’Assisi, sepoltura nel cimitero cittadino Jesi, 15 agosto 2022...

Attualità19 ore fa

Jesi / Sulle antiche strade della ruzzola – VIDEO –

In via Crete di Gangalia si è svolta la tre giorni promozionale “Trofeo Vallesina” del gioco tradizionale praticato nelle nostre...

Cronaca19 ore fa

Jesi / Ferragosto in città, arte e buon cibo per chi resta

Ci sono tanti modi per trascorrerlo insieme agli amici o alla famiglia Jesi, 15 agosto 2022 – Se non avete...

Bassa Vallesina19 ore fa

Falconara / Notte di controlli: inseguito un automobilista fuggito all’alt

Servizio straordinario per il rispetto del Codice della strada, etilometro e narcotest per la prevenzione delle stragi del sabato sera...

Attualità19 ore fa

Montemarciano / Attive 27 spycam sul territorio comunale

Videosorveglianza, il progetto di monitoraggio dei quartieri e di sicurezza urbana sarà destinato ad ampliarsi anno per anno Montemarciano, 15 agosto 2022...

Eventi & Cultura19 ore fa

Jesi / Connessioni creative con la Musica Praecentio

Appuntamento dedicato all’Assunzione di Maria Vergine a cura dell’Associazione Rosasolis, questa mattina nella chiesa di San Giovanni Battista in Corso...

Breaking news19 ore fa

Ancona / Il Prefetto in visita al comando dei Vigili del Fuoco

Stima e vicinanza alle donne e agli uomini che in questi giorni del weekend di Ferragosto vigilano sull’incolumità e la...

Come redigere il DVR Come redigere il DVR
Breaking news19 ore fa

Uil / Marche, occupazione in crescita ma precaria

«Personale più esposto a infortuni, dalla crisi si esce investendo in innovazione, tecnologia e formazione» Ancona, 15 agosto 2022 –...

Meteo Marche