Connect with us

Eventi & Cultura

MAIOLATI / LA NOTTE DELLE “LACRIME DI SAN LORENZO” ALLA CASA DELL’OLIO

Si potranno osservare le “stelle cadenti”, i pianeti e le costellazioni aiutati da quattro telescopi

 

MAIOLATI SPONTINI, 10 agosto 2018 – Una serata nella natura per contemplare il cielo ma anche degustare pane e olio a chilometri zero, in attesa delle stelle cadenti. È l’iniziativa promossa da Biologiche Marche in collaborazione con l’associazione Aristarco di Samo di Senigallia e il patrocinio dell’Amministrazione comunale in programma sabato 11 agosto alla Casa dell’olio di Maiolati Spontini.

Si parlerà del moto del sole, si potrà aspettare la notte sul prato col naso in su per scorgere la scia delle stelle cadenti, o osservare pianeti e costellazioni aiutati da quattro telescopi. “L’iniziativa è stata creata innanzitutto per vivacizzare e far conoscere la struttura – spiega Marina Carbonetti, presidente dell’associazione Biologiche Marche che gestisce la Casa dell’olio – sia ai cittadini locali, sia ai turisti che in questo periodo girano tra i paesini dell’interno anconetano. La Casa dell’olio, infatti, oltre ad accogliere il progetto di valorizzazione dell’olivicoltura marchigiana, è fruibile da soggetti diversi con le finalità più disparate: le scuole, di vario ordine e grado, vengono per scopi formativi, le aziende agricole per valutazioni agronomiche, l’anno scorso abbiamo ospitato un concerto della fondazione Pergolesi Spontini, abbiamo messo a disposizione la sala superiore per un meeting aziendale, sono state organizzate feste di fine anno scolastico, abbiamo accolto un gruppo di turisti californiani e, ultimo in ordine di tempo, abbiamo ospitato il Simposio realizzato dal Centro di Filosofia Acquariana, che ha scelto la Casa dell’Olio ed il suo parco per la particolare tranquillità del luogo, immerso nel verde, tra le colline colorate della Vallesina, con i suoni e i profumi che solo un ambiente naturale riesce a donare e quindi contenitore ideale per favorire l’esplorazione personale interiore”.

La Casa dell’olio e il suo parco vengono ora proposti come punto privilegiato di osservazione della volta celeste. “Invitiamo tutti, piccoli e grandi – dice la Carbonetti – a passare una serata diversa, sdraiati sul prato per osservare, stupirsi e godere dello spettacolo naturale che ci offre il firmamento”. La serata sarà ad ingresso libero. Dalle 21,30 gli astronomi e astrofili dell’associazione Aristarco di Samo, con l’ausilio di alcuni telescopi puntati in aree diverse del cielo, parleranno di stelle, pianeti, costellazioni e risponderanno alle domande dei curiosi. “Se qualcuno volesse arrivare prima per un pic nic in autonomia – dice sempre la presidente Carbonetti – sarà il benvenuto. I soci Biologiche Marche organizzeranno un ‘piccolo bar’ e oltre a pane e olio della Casa dell’olio, sarà possibile trovare qualche stuzzichino e bevande fresche. Il ricavato sarà utilizzato per sostenere il progetto della Casa dell’olio e proporre attività vecchie e nuove sempre in linea con i propri fini statutari”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.