Connect with us

Breaking news

VERTENZA / Villa Adria, presidio dei lavoratori sanità privata

Vertenza Santo Stefano, presidio davanti Villa Adria

I sindacati chiedono parità di trattamento economico normativo secondo il contratto nazionale

ANCONA, 22 luglio 2021 – Circa 80 lavoratori hanno partecipato ieri alla manifestazione di Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl organizzata davanti a Villa Adria ad Ancona. La protesta, che riguarda tutto il gruppo Santo Stefano, oggi Kos Care, è per chiedere l’applicazione del contratto nazionale di sanità privata, rinnovato ad ottobre 2020.

In particolare, i sindacati sollecitano parità di trattamento economico normativo tra questi lavoratori e i loro colleghi delle case di cura private e quelle della sanità pubblica. La differenza di stipendio mensile è di circa 400 euro e l’orario di lavoro è di 38 ore invece delle 36 della sanità privata.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Tutta la sanità privata, incluse le strutture di riabilitazione, deve essere regolata da un solo contratto. Questa vertenza, tra l’altro, coinvolge anche la Regione Marche a cui Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl chiedono di farsi garante di un’uniformità di trattamenti salariali e normativi e di riconoscere il 50% del rinnovo contrattuale della sanità privata come da impegni assunti in Conferenza Stato-Regioni.  

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche