Connect with us

Basket

AURORA BASKET / LA TERMOFORGIA BATTE CENTO E FESTEGGIA UN SUCCESSO IMPORTANTISSIMO

Termoforgia Jesi  –  Cento    92-85

JESI, 30 dicembre 2018 – Grazie ad un secondo parziale superlativo la Termoforgia ritorna al successo e chiude l’anno nella maniera migliore. E’ stata una partita bella e combattuta con alti e bassi su entrambi i fronti dove le squadre hanno cercato, al di là dei propri meriti, di sfruttare nella maniera più assoluta gli errori degli avversari.

Quintetti annunciati per palla a due e subito Jesi con il piglio giusto sospinta dai due americani. Anche Cento fa valere la capacità di Mays ed al 5′ è proprio la squadra ospite ad essere in vantaggio dopo 8 punti consecutivi del suo play: 15-17.

Continua la partita come se fosse una contesa tra gli americani e soprattutto Dillard da una parte ed il solito Mays dall’altra entrambi già in doppia cifra. A 2’08”: 23-26. Si prosegue con buon ritmo e con le maglie difensive su entrambi i canestri alquanto larghe.

Cento insiste nel suo gioco, fatto di ripartenze rapidissime, Jesi sbaglia qualche canestro di troppo ma riesce a non far prendere il largo all’avversario. Che appena si rilassa subisce l’aggancio ed il sorpasso della Termoforgia. A 6’09” dal riposo lungo: 43-39. Benedetto chiama time out ma in questa fase l’inerzia è tutta in mano a Jesi che allunga grazie ad un Jones ispirato e a una difesa che finalmente difende e bene. A 4’34”: 49-39. Ancora time out per Benedetto.

Jesi non si deconcentra e quando si riprende allunga ancora con un 2/2 di Mascolo dalla lunetta e con due punti di Lovisotto.

Cento non sa più cosa sia il canestro e per Jesi, palla in mano, è +14: 56-42 (1’11”).  Alla sirena del riposo +18 interno: 60-42. Un secondo parziale micidiale della squadra di casa, 31-11, che vale come una ipoteca sul risultato finale. Cento è passato da percentuali al tiro micidiali (70% da due e 62,5% da tre) nei primi dieci minuti a percentuali irrisorie (33,33% da due e 18,18% da tre) nel secondo.

Jesi riparte da dove si era finito con un 5-0 secco. Cento replica e non demorde scrivendo un parziale di 0-8. Un segnale che Cagnazzo coglie al volo con un time out dopo altre percussioni di Mays e Moreno. A 5’30” dall’ultimo intervallo corto, dopo un parziale di tempo di 8-15: 68-57. La lavagna ed i suggerimenti del coach porta un 9-0 di punteggio che ristabilisce le distanze. A 2’47”: 77-57. Il parziale, equilibrato, mostra tuttavia Cento in chiara difficoltà: 79-63.

Negli ultimi dieci minuti Cento spende tutto per provarci ma Jesi è attenta e non molla. A 3′, 87-77. Mays da tre conquista il -7 poi Chiumenti non riesce ad accorciare ulteriormente. Dillard chiude ogni speranza agli avversari e Jesi festeggia un successo importantissimo per la propria classifica.

 

 

TERMOFORGIA JESI – Dillard 25, Mentonelli, Bordoni, Mascolo 11, Baldasso 6, Santucci, Rinaldi 7, Valentini, Jones 24, Mwananzita, Totè 11, Lovisotto 8. All. Cagnazzo

CENTO – Ba, Mays 29, Fioravanti, Chiumenti 6, Reati 8, Pasqualin, Invidia, Gasparin 12, Benfatto 5, Moreno 11, Ebeling, White 12. All. Benedetto

ARBITRI – Boscolo, Longobucco, Raimondo

NOTE – spettatori 1717; parziali: 29-31, 31-11, 19-21.

 

14° GIORNATA – Ferrara-Roseto 58-89, Verona-Udine 77-66, Montegranaro-Imola 82-69, Termoforgia Jesi-Cento 92-83, Fortitudo Bologna-Cagliari 80-65, Treviso-Assigeco Piacenza 87-93, Bakey Piacenza-Ravenna 89-80, Forlì-Mantova 92-85

CLASSIFICA – Bologna 26; Treviso 22; Forlì, Verona, Montegranaro 20; Udine 16; Ravenna, Imola 12; Mantova, Cento, Ferrara, Roseto, Assigeco Picenza, Bakery Piacenza, Termoforgia Jesi 10; Cagliari 6.

PROSSIMO TURNO (domenica 6 gennaio 2019 ore 18) Roseto- Fortitudo Bologna, Udine-Treviso, Imola-Forlì, Mantova-Termoforgia Jesi, Cento-Verona, Cagliari-Montegranaro, Assigeco Piacenza-Bakey Piacenza, Ravenna-Ferrara

Evasio Santoni

in aggiornamento

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.