Connect with us

Breaking news

BREAKING NEWS / CONTROLLI ANTI-DROGA, DUE ARRESTI

Il giovane anconetano è stato braccato nel parco mentre spacciava ai coetanei. Un 43enne gambiano vendeva la droga nelle auto dei clienti

ANCONA, 18 ottobre 2019 – Blitz anti-droga della Polizia di Ancona, gli agenti arrestano due spacciatori. E’ successo mercoledì pomeriggio, 16 ottobre, nei giardini del quartiere Archi e in Piazza Rosselli.

Alle 17 due equipaggi di poliziotti, impegnati nel controllo del territorio, hanno notato strani movimenti all’interno del Parco delle Fornaci e sono passati subito all’azione. Mentre una squadra chiudeva le vie di fuga, gli altri agenti si sono intrufolati nella vegetazione, da dove hanno visto un gruppo di ragazzi accerchiare un giovane. Quest’ultimo mostrava una bustina trasparente di marijuana, facendola annusare agli altri presenti. Quindi, il giovane ha preso delle bustine con chiusura sottovuoto dal proprio giubbotto, inserendo la sostanza stupefacente per venderla agli assuntori.

I poliziotti sono quindi balzati fuori dai cespugli e hanno bloccato, identificato e arrestato il pusher, un anconetano di 20 anni, nonostante il tentativo di fuga. Dalle indagini, è emerso che il ragazzo aveva delle chat telefoniche con i suoi clienti, prendendo “ordinazioni” e fissando “appuntamenti di spaccio” tramite WhatsApp e Telegram. I numerosi messaggi, soprattutto vocali, non hanno lasciato dubbi sulla sua fiorente e prolungata attività di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli altri ragazzi, tutti identificati e alcuni appena diciottenni, sono stati segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti alla locale Prefettura.

Alle 21.30, i poliziotti hanno arrestato un secondo spacciatore, un 43enne arrivato nel nostro Paese nel 2018 con un possesso di soggiorno per motivi umanitari. L’uomo, per non essere scoperto dalle Forze dell’Ordine, aveva escogitato un sistema particolare per spacciare la droga. Dopo aver concordato telefonicamente l’appuntamento, si fermava lungo la strada stabilita e saliva sull’auto del cliente e, comodamente seduto, provvedeva a smerciare dosi di hashish.

Gli agenti, però, lo hanno beccato in Piazza Rosselli mentre saliva e scendeva da varie macchine. Mentre il 43enne stava parlando con un cliente, i poliziotti si sono avvicinati senza essere visti e hanno bussato al finestrino, illuminando con la torcia le facce dei due uomini chiusi nell’abitacolo.

Dalla perquisizione personale sono state sequestrate a carico del malvivente alcune dosi di hashish per un peso di circa 60 grammi e la somma di 100 euro, tutte in banconote da 10 euro, accartocciate e nascoste nella tasca interna del giubbotto.

Il gambiano è stato accompagnato presso gli Uffici della Questura e sottoposto al foto-segnalamento per risalire alle sue esatte generalità. E’ stato dichiarato in arresto per traffico e spaccio di sostanza stupefacente. Per l’uomo, inoltre, scatteranno le procedure di revoca del permesso di soggiorno.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.