Connect with us

Breaking news

CARABINIERI / Dopo 63 furti arrestata la coppia terribile

Moglie e marito rom autori di furti anche in provincia di Ancona: colpi a Cerreto d’Esi,  Serra San Quirico ed uno tentato a Filottrano

 

CERRETO D’ESI 12 maggio 2020Custodia cautelare in carcere per due rom (moglie e marito, rispettivamente di 43 e 35 anni) ritenuti responsabili di “concorso in furti aggravati, e indebito utilizzo di carte di credito”.

Originari del Piemonte, ma radicati in un campo della provincia anconetana i due sono stati al centro dell’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Ancona e giunta a conclusione dopo quattro mesi di indagini.

Secondo quanto spiegato dagli inquirenti gli indagati erano soliti compiere furti su auto lasciate in sosta nei pressi di scuole, cimiteri, capanni agricoli, parchi o percorsi pedonali. La donna aveva compiti da “palo”, mentre l’uomo si introduceva nell’abitacolo, asportando borse o portafogli contenenti denaro, smartphone e carte di credito. Subito dopo seguiva l’uso indebito del bancomat sottratto, con prelievi effettuati presso sportelli nelle immediate vicinanze.

I due si sarebbero resi responsabili di 63 episodi simili tra le province di Ancona, Macerata, Pesaro-Urbino e Rimini tra dicembre 2018 e agosto 2019.

L’operazione è scattata in provincia di Vercelli, ed ha visto in azione i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Osimo, che hanno portato a termine l’operazione denominata “On The Road“, dando esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Ancona dott. Carlo Masini, su richiesta del Sostituto Procuratore dott. Rosario Lioniello.

L’inchiesta è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Ancona

Territorio

Colpita anche la provincia di Ancona con 29  furti. Di questi due a Cerreto d’Esi, uno a Serra San Quirico e uno tentato a Filottrano.

A Cerreto i due rom sono entrati in azione il 25 luglio e l’11 agosto 2019. Nel primo caso un 75enne è stato vittima del furto del proprio portafoglio (contenente documenti di guida e identità, tessera bancomat e 450 euro) mentre si trovava all’interno di un capanno agricolo. Anche nel secondo caso a sparire è stato il portafogli (da una macchina), questa volta di un 71enne mentre si trovata nei pressi di un capanno agricolo. All’interno 550 euro in contanti, bancomat, documento d’identità e patente.

A Serra San Quirico invece la coppia ha preso di mira l’auto di un 38enne impegnato a fare jogging nei pressi di un’area verde. Dalla macchina è stato prelavato il marsupio con all’interno il portafoglio del giovane con documenti vari e 10 euro.

A Filottrano invece fallito il furto ai danni di un’auto di un 63enne, posteggiata nei pressi di un capanno agricolo e tentato lo scorso 22 agosto.

(redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.