Connect with us

Alta Vallesina

CERRETO D’ESI / AL TEATRO CASANOVA ARRIVA “ALICE NELLA SCATOLA DELLE MERAVIGLIE”

CERRETO D’ESI, 21 gennaio 2018 – Così come al “Gentile” di Fabriano, anche a pochissimi chilometri nella vicina Cerreto in scena uno spettacolo dedicato ai bambini:Alice nella scatola delle meraviglie“.

Una festa di teatro tra la città della carta e Cerreto per tutta la famiglia promossa dall’AMAT,  nell’ambito del progetto AbitiAMO le Marche nei comuni inseriti nel cratere sismico promosso dal Consorzio Marche Spettacolo con il Comune di Fabriano e l’AMAT), mentre al Teatro Casanova di Cerreto d’Esi va in scena “Alice nella scatola delle meraviglie” della Compagnia delle Meccaniche semplici (nell’ambito del progetto Double Fa.ce, promosso da MiBACT, Regione Marche, Comune di Cerreto d’Esi in collaborazione con AMAT). Grazie ai progetti che finanziano i due appuntamenti, l’ingresso agli spettacoli è gratuito sia per i giovani spettatori sia per i loro genitori, offrendo l’opportunità di avvicinarsi al magico mondo del teatro e scoprire anche due dei più suggestivi comuni delle Marche insieme a tutta la famiglia.

Fra Immaginazione e realtà lo spettacolo ruota attorno alle trasformazioni di una “scatola”, la scenografia, che rivela spazi e atmosfere multiformi davanti agli occhi dei giovani spettatori: un gioco, che, nell’atto stesso di mostrare ironicamente le “finzioni” del teatro, crea le cornici tra sogno e coscienza delle avventure di Alice, la quale si ritrova catapultata da una situazione all’atra, in un mondo che non è mai fermo, e che lo Stregatto pare gestire come vuole.

Nella suggestiva cornice del comune medievale di Cerreto d’Esi, viene offerto al pubblico (ingresso libero) lo spettacolo “Alice nella scatola delle meraviglie” della Compagnia delle Meccaniche Semplici che propone ai bambini una rivisitazione del classico della letteratura di Lewis Carroll, sempre capace di stregare con la fantasia di personaggi e ambientazioni. “È sera, Alice deve andare a dormire ma non ne ha voglia. È troppo grande per avere sonno a quell’ora, ma piccola per uscire da sola. E così nella sua stanza, giocando, la nostra giovane protagonista – scrive la compagnia nelle note allo spettacolo – entra nel mondo della sua fantasia, e ci svela l’inevitabile confusione che crea il passaggio in atto tra le percezioni di bimba e quelle di ragazza. Nel suo sonno il Cappellaio Matto e lo Stregatto l’attendono impazienti per iniziare il loro “lavoro”. Fra immaginazione e realtà lo spettacolo scorre veloce tra comici litigi attorno alle trasformazioni di una “scatola”. Interpretazione, regia, drammaturgia e coreografie dello spettacolo sono di Clio Gaudenzi e Valeria Muccioli che firma anche le scenografie. Le musiche e le luci sono di Vincenzo Pedata.

Inizio spettacolo ore 17.

Continua a leggere
Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 19 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - per la pubblicità: commerciale@qdmnotizie.it - tatufoli.commerciale@qdmnotizie.it - tel. +39 349 1334145