Connect with us

Attualità

CHIARAVALLE / Gli ambulanti ringraziano il Sindaco e smorzano le polemiche

CHIARAVALLE / Gli ambulanti ringraziano il Sindaco e smorzano le polemiche

Dopo le critiche innescate dall’associazione dei fieristi, spiegano il motivo del mercato avvenuto il 17 gennaio

CHIARAVALLE, 23 gennaio 2021 – «Vogliamo ringraziare il sindaco Damiano Costantini perché ci ha permesso di recuperare nel giorno di Sant’Antonio il mercato cittadino che non abbiamo potuto svolgere a Capodanno: non capiamo perché l’associazione dei fieristi abbia scatenato una polemica inutile, anzi dannosa per tutti».

Marco Marcantonio e Francesco Paolini sono due tra gli ambulanti chiaravallesi con maggiore esperienza e vogliono chiarire la situazione dopo le critiche, che hanno coinvolto gli ambulanti, susseguenti al permesso concesso dal Sindaco per effettuare il mercato cittadino ma non la tradizionale fiera di Sant’Antonio domenica scorsa, 17 gennaio.

Alcuni ambulanti attendono l’assegnazione del posto al mercato del 17 gennaio

«Il mercato è stato fatto perché noi ambulanti – dicono Marcantonio e Paolini, in rappresentanza di altri colleghi – abbiamo chiesto al Sindaco di recuperare la data di venerdì 1 gennaio, quando il mercato non è stato organizzato, sostituendola con il 17 gennaio. La fiera di Sant’Antonio, come tutte le manifestazioni similari, è vietata dalla legge e noi oltre alla crisi, abbiamo avuto la sfortuna di non svolgere per due volte il mercato cittadino in due venerdì che cadevano il giorno di Natale e in quello di Capodanno. Il Sindaco ci ha concesso di recuperare i mercati persi e ci ha permesso di lavorare visto che la fiera non avrebbe potuto comunque essere svolta».

Da qui i ringraziamenti degli ambulanti del mercato di Chiaravalle, una parte dei quali partecipano alle fiere, a Damiano Costantini e a Giampaolo Medici, responsabile della Municipale ai mercati.

«In un periodo nero, dove la crisi colpisce tutti, il nostro ringraziamento va a chi ha avuto la sensibilità di consentirci di lavorare».

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Granpanda 03-04-20