Connect with us

Attualità

CHIARAVALLE / Le celebrazioni per il 77mo della Liberazione

L’invito dell’ex sindaco Candalaresi e mantenere esposti i tricolori, sarà ricordato il patriota Michele Mancini e presentato il libro Partigiani d’oltremare”

CHIARAVALLE, 19 luglio 2021Nessuna polemica ma la volontà di ristabilire la verità storica. Domani, nel giorno del 77° anniversario della Liberazione di Chiaravalle dalla tirannide nazifascista, il Comune di Chiaravalle ha previsto alcune celebrazioni e Cristiano Candelaresi, ex sindaco socialista della città negli anni ‘90, illustra come avvenne la Liberazione di Chiaravalle.

«Il 20 luglio 1944 – afferma Candelaresi – il 2° Corpo d’armata polacco comandato dal generale Anders, nella sua avanzata da sud a nord del Paese insieme alla valorosa più Brigata Maiella, entrò a Chiaravalle liberando la nostra città dalla tirannide nazifascista».

Candelaresi vuole sottolineare l’avvenimento perché, dice, sono in pochi a volerlo ricordare.

«Sono trascorsi 77 anni. Perché non ricordarlo ai cittadini di Chiaravalle approfittando dei tanti tricolori esposti in occasione della meravigliosa vittoria dell’Italia agli Europei? Invitiamoli a non toglierlo il tricolore, invitiamo tanti altri a esporlo per tale importante e significativa ricorrenza. Invitiamo l’amministrazione comunale e l’Anpi a fare proprio questo invito e a divulgarlo in modo adeguato e diffuso».

Intanto per domani l’Amministrazione comunale, in collaborazione con la sezione Edo Magnalardo dell’Anpi, celebra con alcune manifestazioni questo 77° anniversario della Liberazione.


«Sarà anche l’occasione – afferma Cristiano Cecchini dell’Anpi – per ricordare Michele Mancini, internato militare durante la Seconda guerra mondiale e per oltre 20 anni consigliere del nostro Comune, che ci ha lasciato lo scorso 29 novembre dopo una lunga vita segnata dalla forza radicale del suo antifascismo e del suo impegno civile».

Alle 8 presso il cimitero alla presenza del sindaco Damiano Costantini, ci sarà la visita alle tombe dei partigiani caduti mentre alle 21, all’ex campo parrocchiale, si terrà il ricordo del patriota Michele Mancini e verranno consegnate alle figlie le tessere Anpi ad honorem. Seguirà la presentazione del libro Partigiani d’oltremare” con la presenza dell’autore Matteo Petracci.

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche