Connect with us

Breaking news

Cigil Marche / Primo trimestre 2022: moda e meccanica in difficoltà

Il segretario generale Giuseppe Santarelli: «Preoccupazione per il  futuro dell’industria manifatturiera»

Ancona, 20 giugno 2022 – Nel primo trimestre del 2022 sono state richieste e autorizzate complessivamente circa 5 milioni di ore di Cassa integrazione, Fis e altri fondi di solidarietà. Il Covid-19, a differenza del 2021, ha inciso per il 39,5% del totale delle ore. 

E’ quanto emerge dai dati Inps, elaborati dall’Ires Cgil Marche.

In particolare, la Cig (ordinaria, straordinaria e in deroga) si attesta a 4,5 milioni di ore, mentre il ricorso a Fis e altri fondi arriva a 500 mila ore.

Le ore complessivamente autorizzate di Cig sono state 1,7 milioni nella provincia di Ancona, 1 milione nella province di Ascoli Piceno e Fermo, 1,2 milioni nella provincia di Pesaro Urbino e 498  mila in quella di Macerata.

Osservando i dati relativi alla distribuzione delle ore nei singoli rami di attività corrispondenti alle diverse gestioni Inps della Cassa integrazione guadagni, l’industria assorbe la maggior parte delle ore autorizzate, 3.580.825. Le ore registrate nel terziario sono 736 mila, mentre nell’edilizia153 mila.

Per quanto riguarda le ore di Cig nei principali settori dell’industria, la meccanica è quello in cui si registrano più ore (1,4 milioni); seguono i settori del calzaturiero (1,1 milioni) e dell’abbigliamento (530 mila).

Per ciò che concerne il terziario, il settore del commercio è quello in cui si registrano più ore (318 mila); segue il settore delle agenzie di viaggio, immobiliari (270 mila) e quello degli alberghi e pubblici esercizi (78 mila).

Si osserva altresì che tendenzialmente le ore di Cig ritornano pressappoco ai livelli pre-pandemia, seppur con differenze tra rami di attività e settori. Infatti, il terziario appare oggi ancora più in difficoltà sia rispetto al 2018 che al 2019. Nello stesso periodo, nell’industria si è agli stessi livelli di utilizzo della cassa pre-pandemia ma, al contempo, il calzaturiero e l’abbigliamento registrano livelli superiori del pre-pandemia.

«Preoccupa l’aumento delle ore di Cig nei settori della moda, che quasi raddoppiano rispetto al primo trimestre 2018 e cioè prima della pandemia – dichiara Giuseppe Santarelli, segretario generale Cgil Marche – . Anche nella metalmeccanica aumenta il ricorso alla cassa. Questo significa che già il rimbalzo della crescita di fine 2021 si sta esaurendo e, oltre ai tradizionali problemi legati alle esportazioni verso la Russia e i paesi vicini, siamo di fronte alla difficoltà di reperire materie prime anche in altri settori trainanti del manifatturiero. A questo punto, si pone il tema stesso del futuro dell’industria manifatturiera delle Marche, che avrebbe bisogno di politiche di sostegno da parte della Regione, anche in relazioni ai fondi, a partire dal Pnrr, pronto per i prossimi mesi».

©riproduzione riservata

Condividi
  
    
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

news

Breaking news3 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 1.226 positivi, l’incidenza sfiora 500

In provincia di Ancona 402 positivi, nessun decesso segnalato Ancona, 26 giugno 2022 – Nelle Marche ancora una giornata sopra...

Cronaca4 ore fa

Jesi / Ballottaggio, i due candidati Sindaco hanno votato stamattina

Lorenzo Fiordelmondo, centrosinistra, a Palazzo Mestica mentre Matteo Marasca, liste civiche, alla Federico II Jesi, 26 giugno 2022 – Mattinata...

Alta Vallesina4 ore fa

Fabriano / Lupini: «Maxi rissa, urgenti interventi contro il disagio giovanile»

La vicepresidente della Commissione Sanità e Politiche Sociali sui fatti di venerdì 24 giugno Fabriano, 26 giugno 2022 – Sedie...

Cronaca4 ore fa

Pianello Vallesina / Va dritto alla rotatoria: un ferito

L’incidente stradale sulla Sp9 nei pressi dello svincolo della superstrada, conducente al pronto soccorso Pianello Vallesina, 26 giugno 2022 –...

Cronaca5 ore fa

Jesi / Scivola sul balcone, arrivano i soccorsi

Intervento dei Vigili del Fuoco e di un’ambulanza della Croce Verde Jesi, 26 giugno 2022 – Vigili del Fuoco e...

Cronaca6 ore fa

Jesi / Ballottaggio: l’affluenza cala ma non crolla

I primi dati della giornata sono riferiti alle ore 12, rispetto al primo turno 429 votanti in meno Jesi, 26...

Cronaca11 ore fa

Jesi / Ballottaggio: il giorno della verità

Dalle 7 alle 23 si vota per eleggere il nuovo Sindaco, subito dopo lo spoglio: in lizza Lorenzo Fiordelmondo, centrosinistra,...

Centro estivo Centro estivo
Cronaca12 ore fa

Jesi / Vallesina Aiuta: centri estivi per dimenticare l’orrore della guerra

Raccolta fondi promossa in occasione del concerto di solidarietà al Teatro Pergolesi: 4 mila euro a favore delle famiglie ucraine...

Eventi & Cultura12 ore fa

Jesi / Presentato il libro “Jesi città di tappa”

Racconta la storia del ciclismo jesino e descrive ciò che è accaduto durante la 105ma edizione del Giro d’Italia passato...

Eventi & Cultura12 ore fa

Moie / Torna l’Ouverture d’Estate con la Banda Musicale L’Esina 

Dopo due anni di edizioni rimandate o svolte soltanto in formato virtuale la celebrazione dal vivo dell’appuntamento musicale estivo Moie,...

Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x