Connect with us

Attualità

CINGOLI / A SANTA MARIA IL PALIO DELLA RIEVOCAZIONE “CINGOLI 1848”

Il terziere giallo-blu ha la meglio nei giochi storici, portandosi a casa il sesto trofeo in nove anni. La Rievocazione Storica ha avuto un grande successo

CINGOLI, 23 luglio 2019 – Il terziere di Santa Maria vince il IX Palio Castrvm Cingvli al termine della XXXI Rievocazione Storica “Cingoli 1848”. E’ stato questo il responso della tre giorni ottocentesca del weekend appena passato, dal 19 al 21 luglio.

L’evento ha riscontrato un notevole successo per la popolazione e per i turisti accorsi al Balcone delle Marche. Già da venerdì, 19 luglio, un folto pubblico ha assistito alla presentazione e alla benedizione delle squadre nella rinnovata Pista di Pattinaggio.

E’ stato apprezzato, come di consueto, il corteo storico per le vie cittadine con i figuranti, a rappresentazione di dame, nobildonne, popolani, Magistratura Comunale, Mazziere, Guardia Civica Pontificia, Famiglie. Alla manifestazione, inoltre, hanno partecipato il Gruppo Folcloristico Balcone delle Marche, il gruppo Tracce di 800 di Castelfidardo e i Tamburini Setteottavi di Treia.

Il Centro Storico è stato addobbato nei balconi e nelle finestre con gli stemmi e le bandiere dei colori dei terzieri di San Giovanni Battista (giallo-nero), San Nicolò (giallo-rosso) e Santa Maria (giallo-blu).

Per quanto riguarda la competizione del IX Castrvm Cingvli, i ragazzi e le ragazze suddivisi nei tre terzieri si sono sfidati a viso aperto per la conquista del prestigioso drappo, disegnato quest’anno dal prof. Daniele Duranti.

Gli “atleti dell’Ottocento” si sono sfidati a colpi di tiro alla fune, corsa con i sacchi, taglio del tronco, staffetta e soprattuto con la corsa con le botti dal Viale Valentini, passando per Corso Garibaldi fino a Piazza Vittorio Emanuele II, rinominata Piazza Maggiore per l’occasione.

Il terziere di Santa Maria ha avuto la meglio con 54 punti, staccando di solo due lunghezze San Nicolò. A fare la differenza, sono state le vittorie nelle due manche della corsa con le botti e nel taglio del tronco. La squadra di San Giovanni Battista, terza, ha totalizzato 34 punti.

I componenti del terziere vincitore giallo-blu, capitanato da Emanuele Infurna, sono Nicola Danti, Michael Amantini, Mattia Leoni, Cristiano Coppari, Francesca Cristalli, Matteo e Giovanni Cacciamani, Diego Mazzieri, Matteo Scalpelli, Ambra Branchesi, Maddalena Barcaioni, Riccardo Montecchiarini, Nicola Toso, Alfio Torrisi e Gabriele Gambini. Per Santa Maria si tratta del sesto palio portato a casa su nove edizioni, avendo vinto anche negli anni 2011, 2012, 2015, 2016 e 2018.

Per quanto riguarda i Giochi Storici Junior, ha avuto la meglio il terziere di San Nicolò con 14 punti nei giochi del tiro alla fune e della rotta delle pigne, seguito a 12 da San Giovanni e a 10 da Santa Maria. Questi punteggi non hanno influito nella classifica dei Senior.

Nel pomeriggio di Sabato 20 luglio, inoltre, si è svolto il gioco del tamburello, che anche questo non ha influito sulla classifica finale ma ha visto la vittoria di San Giovanni, con Santa Maria secondo e San Nicolò terzo.

La manifestazione si è conclusa con la soirée danzante di Domenica 21 Luglio, presentata da Giovanni Sbergamo e Grethel Centanni. Nel corso della serata, sono state proposte le danze ottocentesche di Marche 800 con Cingoli 1848, Oasi Danze, Palestra Body and Soul, Beatrice Guerra, Lorenzo Cardinali e Spazio Danza Jesi.

Sempre all’interno dell’evento conclusivo, il Gruppo Green Vision Ottica Pietroni ha vinto il concorso “Il ’48 in vetrina” per la miglior esposizione ottocentesca degli esercizi commerciali, seguito da Cingoli Immobiliare e Oreficeria Giustiniani. I premi sono stati offerti dalla locale sezione dell’Avis.

Il successo dell’edizione numero 31 premia lo sforzo organizzativo della dirigenza guidata dalla presidente Michela Sbergamo, con il supporto di Amministrazione Comunale, Associazioni e privati cittadini. “E’ stato – ha dichiarato la presidentessa – un grande lavoro di squadra a più mani. Tanti hanno fatto poco, poiché se pochi fanno tanto c’è il rischio che tutto non vada per il verso giusto.”. Il gruppo dirigente è già al lavoro per l’organizzazione della XXXII edizione, quando si festeggerà la decima edizione del Palio “Castrvm Cingvli”.

AD4F700D-43EA-4C28-9A7E-6CB376FCBBCE 140503B7-B7A7-44FE-89D1-22DBCCF778CD A28D6369-03F4-4651-9BDA-331D56FD6333 E960AA65-0EF8-429E-BC1E-D3C80AD3D0F5 2845BCDA-8C0D-4392-989B-D7BCA1DD70C7 92A08351-4292-4BE3-9835-4F62AFD6822C 28BE32BC-F39D-44D1-A0D3-F727597C1414 3E201DDB-0CB6-4916-8412-3A0B45EC99B2 7BB7CBD3-21CE-41C2-A3A4-79C243C1A298 ED0CB3EA-8331-4BA7-B0D9-9AB6A7778EBB D21002BC-45CF-4592-BFAE-2BB9CA18B395 1F39AE61-D684-4074-BF2B-F334D398936C 7B825238-C2A0-4BE0-9FFD-09F9C372C345 4F0ACBCC-6CA0-4CE7-BA4B-D50BD4533FBD 82F4E36B-5C01-4E90-A7D4-E0195A76ABFE BDB93533-ACAA-4AB2-97C9-CD06066BC513 97345767-0C34-4025-95B6-75608FFB7E20
<
>

Giacomo Grasselli
giacomo.grasselli@qdmnotizie.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.