Connect with us

Attualità

CINGOLI / Casa di riposo, missione compiuta per la Marina Militare

Sono rimaste tre persone positive al Covid-19 nella struttura, ma asintomatiche, 11 contagi attivi in città, il sindaco Vittori invita alla prudenza

CINGOLI, 21 maggio 2020 – Finisce la missione Covid-19 della Marina Militare a Cingoli, nella Casa di riposo di via Leoni.

Ieri, 20 maggio, attraverso un’intervista al Tg Regione su Rai 3, infatti, i militari hanno annunciato la loro partenza dal Balcone delle Marche. Sono rimasti solo 3 pazienti positivi all’interno della struttura.

La situazione attuale 

Il tenente di vascello Fella ha annunciato alle telecamere la lieta notizia. All’arrivo del personale militare, 39 pazienti su 40 erano positivi al Covid-19. Stando ai dati di ieri, mercoledì 20 maggio, solo tre ospiti sono positivi, anche se asintomatici e in buone condizioni.

«L’obiettivo – spiega l’ufficiale – per il quale eravamo arrivati nella struttura è stato ampiamente raggiunto».

La casa di riposo di Cingoli (in fondo)

L’operato della Marina Militare è stato facilitato dal lavoro del personale sanitario già presente alla Casa di riposo.

«Senza di loro – ringrazia il dott. Luigi Ippoliti ai microfoni Rai – non saremmo stati in grado di coprire i turni e di fare tutto il lavoro che è stato fatto. È stato un apporto importantissimo, sia dal punto di vista medico che infermieristico».

Dopo le operazioni di sanificazione, tutti i 25 ospiti guariti (sperando che diventino 28) e l’unica immune rientreranno nella struttura di via Leoni, dato che gran parte di loro sono attualmente all’ospedale di Cingoli nel reparto post-acuzie.

È fermo a 10 il bilancio delle persone che purtroppo sono decedute, di cui 9 con il Covid-19 e l’unica guarita che non ce l’ha fatta.

A sinistra il dott. Luigi Ippoliti e a destra il sindaco Michele Vittori ai microfoni del Tg Regione

La situazione in città

Anche fuori dalla Casa di riposo la situazione sembra essersi normalizzata, dato che sarebbero 11 le persone ancora positive al Covid-19 e due quelle in isolamento.

Il sindaco Michele Vittori invita comunque alla prudenza.

«La situazione – spiega ai microfoni della Rai – è in via di miglioramento, ma chiedo ai miei cittadini di non abbassare la guardia, perché purtroppo il virus è ancora in circolazione. Dobbiamo sicuramente ripartire ma allo stesso tempo dobbiamo fare molta attenzione perché il rischio è ancora alto».

Giacomo Grasselli
giacomo.grasselli@qdmnotizie.it
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ferramenta Sarti - Castelplanio


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.