Connect with us

Attualità

CINGOLI / Stasera un Consiglio comunale di domande e risposte

Alle 18.30 la riunione dell’assemblea del “Balcone” con le richieste di delucidazioni delle opposizioni su diversi temi caldi della vita cittadina

CINGOLI, 29 novembre 2021 – Torna a riunirsi il Consiglio comunale di Cingoli alla Sala Verdi del Palazzo Municipale e saranno le interrogazioni dell’opposizione a tenere banco. 

Alle 18.30, infatti, si terrà in prima convocazione la seduta della più importante assemblea del Balcone delle Marche, dove si parlerà di polo scolastico, azzeramento della Tari, riapertura della Cattedrale di Santa Maria Assunta, situazione discarica Fosso Mabiglia e criticità relative a mancati finanziamenti e strade. 

L’ordine del giorno

L’ordine del giorno, pubblicato sul sito del Comune, vede in prima battuta l’approvazione dei verbali della seduta precedente, le comunicazioni del sindaco Michele Vittori, l’approvazione delle modifiche e l’integrazione al Documento unico di programmazione 2021-2023 e l’approvazione delle variazioni al Bilancio di previsione 2021-2023.

Le richieste di “Centro destra per cambiare”

Quindi si passerà all’analisi delle mozioni e delle interpellanze presentate dalle opposizioni. Il gruppo consiliare “Centro destra per cambiare con Pacetti sindaco” presenta una mozione per l’azzeramento della Tari nel Comune e un’interrogazione in merito al punto relativo alla realizzazione del Polo scolastico, ancora ferma alla fase progettuale. 

Leggi anche: CINGOLI / Discarica, Pacetti: «Chiediamo l’eliminazione della Tari»

Discarica cingoli google maps
La discarica di Fosso Mabiglia vista dal satellite

Le interrogazioni di Consalvi e “Uniti per Cingoli”

Raffaele Consalvi di “Uniti per Cingoli”, invece, ha presentato ben cinque interpellanze: la prima sul mancato finanziamento di lavori stradali sulla Sp502 con fondi regionali, la seconda sulla situazione della discarica di Fosso Mabiglia, la terza sui lavori e la riapertura al pubblico della Cattedrale di Santa Maria Assunta (ancora chiusa dopo il terremoto del 2016), la quarta in merito al mancato finanziamento sul bando regionale per la sicurezza stradale e l’ultima in merito alle condizioni della strada Cervidone-Palombare Incatenate.

Leggi anche: CINGOLI / Discarica, Cattedrale e Sp502: le domande di Consalvi

Insomma, si discuterà dei temi caldi nella politica cittadina e finalmente i cingolani avranno risposte in merito dall’Amministrazione comunale. Il pubblico potrà assistere alla seduta solo in numero limitato e adeguato a garantire la sicurezza sanitaria, rispettando le regole sul distanziamento sociale e indossando la mascherina.

Giacomo Grasselli 

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi