Connect with us

Lettere & Opinioni

COVID-19 / Il Prc: «Prima la salute, vicini al personale ospedaliero»

VALLESINA, 16 marzo 2020 – Lunedi 16 marzo sciopereranno tante aziende metalmeccaniche della nostra regione. La questione è di dimensione nazionale, ma nella nostra realtà riguarda: Pieralisi, Bora ed Elica. Mentre è sospeso alla Fiat- Caterpillar (ndr).

Nei giorni scorsi oltre i proclami del Governo, leggevamo di incontri sindacali con le direzioni aziendali che non erano rispettose di quei proclami.

Ancor più grave, non garantivano neanche  il rispetto delle leggi vigenti.

Onde evitare che i luoghi di lavoro, diventassero focolai del virus si sono avuti scioperi spontanei, dopo gli incontri inconcludenti, sono stati indetti scioperi programmati.

Il Partito della Rifondazione Comunista, preoccupato per la situazione drammatica che costringeva i lavoratori e le lavoratrici, a subire una situazione da vittime sacrificali, invitava allo sciopero ed alla tutela dell’integrità dei lavoratori.

Anche in una situazione di emergenza sanitaria, è inaccettabile che rimanga al centro il profitto e non la salute come bene comune.

Il Partito della Rifondazione Comunista esprime altresì la propria vicinanza e ringraziamento ai medici, agli infermieri ed a tutto il personale ospedaliero che in questa situazione prestano con abnegazione e spirito di sacrificio, la loro professionalità per la salute di tutti.

Partito della Rifondazione Comunista

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.