Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / AREA VASTA 2, IL NEO DIRETTORE COACCI SI DIMETTE AD UN MESE DALL’INSEDIAMENTO

Nuovo attacco del Sindaco di Fabriano: “Segnale forte vista la politica sanitaria del PD di Ceriscioli”

 

FABRIANO, 29 maggio 2019 – A meno di un mese dall’insediamento, avvenuto lo scorso 23 aprile per sostituire Maurizio Bevilacqua ora direttore generale del comune di Ancona, Milco Coacci lascia la direzione di area vasta 2.

In una nota si parla di “motivazioni strettamente personali”, che prosegue con la conferma di un “Iter in accordo con l’esecutivo regionale per assicurare continuità alla gestione dell’area Vasta 2.

Immediata la stoccata social del sindaco di Fabriano: “Se serviva un segnale forte è arrivato. Il neo direttore si è dimesso dopo un mese ossia dopo aver capito che non ci sono possibilità di gestire niente vista la politica sanitaria della regione del PD di Ceriscioli”.

Secondo il primo cittadino nessuna motivazione personale, ma un pensiero già espresso dai primi giorni della nomina. “Si è dimesso dopo che le ennesime promesse di Ceriscioli e di Marini pronunciate di fronte ai sindaci dell’ambito territoriale 10 sono state puntualmente disattese – prosegue nell’attacco il Sindaco –  Niente di quanto detto all’ultimo incontro si è verificato come niente si è verificato di quanto detto nell’incontro precedente avuto con il sottoscritto, Bacci e Mangialardi. Avevo già avuto modo di stigmatizzare la disinvoltura con la quale Ceriscioli è abituato a mentire e non ha mancato nemmeno questa occasione per confermarsi. Ringrazio Coacci per la coerenza, il coraggio e la dignità che ha mostrato con questo gesto e prendiamo atto, ne avevamo già forte dubbi, di non avere un interlocutore credibile”.

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche