Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Bar e locali: si lavora nonostante il maltempo

Locali e “Zona gialla”, prove tecniche di normalità

FABRIANO, 7 magio 2021 – Si sono organizzati nuovamente i locali di Fabriano per adeguarsi alle normative dell’attuale zona gialla: non rimane possibile servire ai tavoli, e questa sembra essere la regola più compromettente e meno compresa del nuovo decreto. 

Le nuove disposizioni indicano infatti che sarà possibile consumare solo ai tavoli presenti all’aperto, perchè all’interno non potranno essere utilizzati e non si potrà nemmeno servire al banco. 

Andreoli immobiliare 01-07-20

Purtroppo il maltempo di questi giorni ha influito sul numero di prenotazioni, nonostante qualche locale sia comunque fornito di tendoni. 

«Quando piove a intermittenza ci ritroviamo a dover asciugare di continuo i tavoli – dicono da Otello – si percepisce che le persone hanno voglia di uscire e tornare a frequentare i locali, ma se le giornate sono fredde e piovose lavorare diventa difficile». 

Sono tanti i clienti che si chiedono per quale motivo non possano consumare al banco, dovendosi necessariamente sedersi al tavolo anche per un veloce caffè. 

Questa situazione ha portato anche dei cambiamenti per quei locali che avevano tavoli solo all’interno, che già dall’anno scorso si sono mossi per predisporre tavoli anche all’esterno: un esempio fra tutti lo storico Caffè Storelli, in centro. 

Non da meno Sverso, frequentatissimo locale in via Balbo, ha sostituito i tavolini all’esterno con quelli più alti che prima si trovavano dentro, e nonostante le temperature non ancora ottimali i clienti non mancano. 

Si rimane quindi in attesa di giornate calde, che possano aumentare l’afflusso dei clienti, permettendo anche ai gestori di lavorare in serenità. 

Sara Marinucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi