Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Bilancio consolidato, il Sindaco Santarelli replica a Balducci

La frecciata del Sindaco: «Il Balducci che parla è lo stesso che ha rivestito l’incarico di assessore al personale senza quasi mai farsi vedere in comune per 4 anni?»

FABRIANO, 16 novembre 2021 – Arriva via social la replica del primo cittadino alle accuse mosse dal capogruppo Dem in consiglio comunale Balducci, ed è una presa di posizione netta.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Balducci nei giorni scorsi aveva puntato il dito contro la decisione dell’Amministrazione di affidare la redazione del bilancio consolidato ad uno studio professionale esterno alla macchina comunale. (leggi l’articolo)

«Abbiamo la vecchia dirigente dei servizi finanziari che non aveva predisposto nulla per il consolidato e che ha presentato certificato di malattia dal 6 settembre fino al 10 gennaio e la Posizione Organizzativa, che era stata individuata per sostituire la nuova dirigente dei servizi finanziari dimissionaria, che anch’essa si è posta in malattia per un mese. La mancata approvazione del consolidato blocca le nuove assunzioni – scrive sui social Santarelli – per cui l’unica possibilità, in assenza di altro personale che si rendesse disponibile o con le competenze per poterlo redigere, era dare l’incarico esterno a società che lo fanno abitualmente anche per altri enti. Il Balducci che parla è lo stesso che ha rivestito l’incarico di assessore al personale senza quasi mai farsi vedere in comune per 4 anni

«Lo chiedo perché il lavoro fatto per riallineare le politiche del personale fa parte di quelle attività di cui ho sempre parlato e che seppur non vengono apprezzate all’esterno come potrebbe essere per una strada aggiustata sono di vitale importanza per un ente. È un lavoro che richiede tempo ed energie – prosegue nell’accusa Santarelli – che vengono sottratte ad altre attività e i cui benefici difficilmente vengono percepiti dai cittadini. Nel momento del nostro insediamento ci siamo ritrovati a dover gestire anche le conseguenze della visita dell’ispettore del MEF inviato a fare una serie di controlli amministrativo-cantabili nel nostro Ente nel 2016 per il periodo dal 2010 al 2015. La memoria è corta e in pochi ricordano questo evento. L’Ispettore relazionò, con un documento di 48 pagine, la sua attività di controllo evidenziando irregolarità e carenze tra le quali alcune proprio sulla gestione del personale. Tra queste ad esempio evidenziò l’applicazione non corretta della riduzione ai fondi per il trattamento accessorio del personale dirigente per un importo di oltre 130 mila euro, la carenza nel processo di valutazione dei dipendenti ai fini della retribuzione di risultato e l’inserimento di risorse variabili nei fondi per il trattamento accessorio del personale con un’eccedenza di oltre 560 mila euro».

«Oltre a questo, sempre al nostro insediamento, non era ancora stato prodotto il regolamento per l’attribuzione degli incentivi per la progettazione interna che era previsto dal 2014. Ricordo che proprio nel 2014 presentammo una interrogazione come gruppo di opposizione per chiedere se il comune si stesse dotando di tale regolamento. Ci venne risposto, dall’allora Assessore al Personale Balducci, che era tutto pronto. Evidentemente non era così. Tutti questi ritardi hanno appunto richiesto uno sforzo notevole per portare avanti parallelamente il recupero del tempo perso e le nuove attività necessarie. Nel 2018 si è quindi proceduto nel sistemare quanto non fatto e bloccato dal 2014 e nell’attivare le politiche per le annualità 2017 e 2018. Tanto per chiarire ulteriormente nel 2018 abbiamo dovuto liquidare i contratti decentrati degli anni 2014 e 2015. L’obiettivo di questa amministrazione quindi è sempre stato quello di allineare la contrattazione decentrata ad una corretta gestione e, seppure con grande fatica, ci si sta riuscendo. Considerato che tali inadempienze e irregolarità risalgono almeno al 2014 e che il Consigliere Balducci che oggi parla di personale ha occupato proprio il posto Assessore al Personale dal 2012 al 2017: dove era nel frattempo che accadeva tutto questo? Il Consigliere si irrita quando rivango nel passato e lo capisco visto che ogni volta viene messo di fronte alle proprie nefandezze. Anche nelle politiche del personale quindi hanno lasciato il deserto e macerie. Non servirà continuare a ironizzare dicendo che è sempre colpa di qualcun altro – conclude Santarelli – perché io continuerò a raccontare come stanno le cose».

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Cronaca53 minuti fa

Jesi / Media Leopardi: presentato il secondo volume “Storie da ragazzi 2” (video)

Un sabato da ricordare quello di ieri alla Bocciofila con il secondo volume dell’Antologia dei Ragazzi Jesi, 22 maggio 2022...

Breaking news3 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 599 positivi, 156 in provincia di Ancona

L’incidenza ancora in calo, oggi a 379,32 e rapporto positivi testati al 22,9% Ancona, 22 Maggio 2022 – Nelle Marche...

Jesi4 ore fa

Jesi / Fioretto femminile, Matilde Calvanese argento in Coppa Italia Under 23

La jesina in forza alla fiamme Oro ha perso in finale 15-6. Buoni piazzamenti anche per gli altre jesine Tortellotti,...

Attualità4 ore fa

Moie / Alla Fornace, “Riempiamo le scatole“ (video)

Incontro molto partecipato con l’associazione Ánemos per presentare il progetto Book Box, nato grazie alla collaborazione tra la biblioteca e...

Attualità4 ore fa

S. Maria Nuova / Oggetti e sogni consegnati al futuro: sigillata la capsula del tempo

Verrà riaperta il 13 giugno 2050, scambio di idee ed esperienze generazionali per unire il mondo del “passato” con quello...

Calcio8 ore fa

Promozione / Il Moie Vallesina esulta, il Sassoferrato Genga non molla

Tre turni al termine, 9 punti ancora in palio. Sabato prossimo Sassoferrato Genga – Barbara, Villa San Martino – Moie...

Chiaravalle8 ore fa

Chiaravalle / Molinelli, ‘gioca sui pattini 2022’

Appuntamento dedicato a bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni, ancora non agonisti. Partecipanti provenienti da tutta la regione...

Attualità11 ore fa

Monte Roberto / L’amore non ha età: dopo 53 anni arriva il “sì”

In un maggio lontano si sono conosciuti e ieri hanno coronato il loro sogno d’amore Monte Roberto, 22 maggio 2022...

Bassa Vallesina11 ore fa

Chiaravalle / Onorio Olivi rivive la tragedia: «Hanno voluto salvare la loro nave, sono eroi»

L’affondamento del rimorchiatore Franco P. inabissatosi in un tratto di mare dove la profondità è di 1.200 metri nella notte...

Cronaca11 ore fa

Jesi / Gianfranca Schiavoni: «Asp modello a livello nazionale, va salvaguardata»

La neo presidente: «I candidati a Sindaco ne approfondiscano la realtà, scelta vincente l’unione dei 21 Comuni e le tantissime...

Meteo Marche