Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO/ Mille Miglia, il sogno del nonno si realizza

Grande appassionato e collezionista di auto, ha seguito il nipote Riccardo e la mamma Lilia con i meccanici pur di non perdersi quel magico momento 

 

FABRIANO, 24 ottobre 2020 – Tra i 400 equipaggi della Mille Miglia, quello più certamente atteso era la coppia made in Fabriano formata dalla signora Lilia Paladini e Riccardo Serafini, madre e figlio, alla guida di una Lancia Aurelia b20 di proprietà del nonno. Un’auto d’epoca che ha sfilato ieri mattina, insieme a tutte le altre, lungo Corso della Repubblica e fatto sosta in piazza Garibaldi, in pieno centro storico, per un breve spuntino. 

Insomma, un arrivo attesissimo. «È la prima volta che partecipiamo a questa gara – dice Riccardo Serafini – non potendolo fare mio nonno, perché fuori età massima, ha chiesto a me di guidare la sua auto, accompagnato da mia madre».  Giunti intorno alle 13, hanno sostato circa un’ora per poi ripartire verso le 14. 

«Mio nonno Benito è un appassionato collezionista di auto e questa è una delle diverse che possiede – continua Serafini – il sogno della sua vita era partecipare alla Mille Miglia almeno una volta, e lui infatti ci sta seguendo con l’auto dei meccanici».

Un sogno coronato grazie al nipote e alla figlia, che si sono alternati tra posto di guida e quello di navigatore durante il viaggio

«Sicuramente uno dei lati migliori di questa gara è di riuscire a portare tanti stranieri in Italia, e in questo caso specifico anche a Fabriano – conclude Serafini – durante il viaggio ovviamente si ammira il paesaggio che circonda le nostre zone, e tutti rimangono affascinati dalle nostre bellezze».

Sara Marinucci

© Riproduzione riservata

Saluto arriuvo Paladini 1Paladini IMG-20201023-WA0001
<
>
Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.