Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Rotary, dialogo tra città creative

Si è tenuto martedì 27 aprile alle ore 21 sulla piattaforma zoom, l’importante Interclub tra Fabriano, Biella, Carrara

FABRIANO, 30 aprile 2021 – Le associazioni si sono incontrate per condividere le specificità di ognuna, rafforzare la reciproca conoscenza e mantenere vivo l’interesse intorno a quella che è una grande opportunità per i rispettivi territori, individuando anche problematiche e risorse, ponendosi come parte attiva per trasferire le proposte emanate dall’Unesco sul proprio territorio e impegnarsi per rafforzare la partecipazione alla vita culturale, integrando la cultura nelle politiche di sviluppo urbano sostenibile.

In rappresentanza di Biella è intervenuto il Governatore Distrettuale Michelangelo De Biasio, il sindaco, Claudio Corradino, il presidente del Rotary Gabriele Mello Rella; per Carrara il Governatore Letizia Cardinale, il sindaco, Francesco De Pasquale, il presidente Gianvincenzo Passeggia; per Fabriano, il Governatore Rossella Piccirilli, il sindaco Gabriele Santarelli, il presidente Maura Nataloni.

Ai sindaci è spettato il compito di presentare sotto il profilo storico, artistico, culturale e socio economico peculiarità ed eccellenze delle rispettive realtà amministrate, illustrando con immagini fotografiche e documentari ricchi di particolari posti in risalto anche da singoli esperti dei settori della Carta, della Lana e del Marmo: da qui la proposta di costruzione di una via della Carta, della Lana e del Marmo, crocevia di lavori, del saper fare, dell’artigianato, del commercio e di socialità.

«Quello di stasera – ha detto Maura Nataloni, presidente del rotary club di Fabriano – è il primo evento nel corso del quale i gruppi di città accomunati dalla stessa categoria di creatività si presentano agli altri Club per promuovere il progetto di Rete, un vero punto di forza del Rotary aggregante e propositivo, che ha come obiettivo quello di proteggere e valorizzare le identità storiche delle rispettive comunità».

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche