Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / SANITÀ, I SINDACATI IN COMMISSIONE: “DIFENDERE L’OSPEDALE”

La presa di posizione delle sigle sindacali a margine dall’audizione in IV Commissione

 

FABRIANO, 25 maggio 2019 – Ad una manciata di giorni dall’incontro pubblico, i sindacati incontrano la IV commissione sanità. Incontro anconetano, descritto come positivo dalla sigle sindacali, che hanno portato all’attenzione regionale le criticità emerse dal territorio.

“Abbiamo presentato il documento – spiegano le sigle sindacali – e le nostre parole sono state verbalizzate e protocollato. Ora attendiamo a breve gli esiti di questo incontro che ha destato molto interesse tra i componeti della commissioni, maggioranza ed opposizioni”.

Dall’incontro della scorsa settimana (leggi l’articolo) anche un dato quello della “Proporzione delle persone molto soddisfatte è decisamente più bassa della media nazionale: -33,1% in un rapporto del 2018. Dato regionale, ma con molta probabilità se venisse rilevato solo all’interno del territorio fabrianese la percentuale di soddisfazione sarebbe ancora più bassa”.

I nodi emersi nella serata di venerdì scorso raccontati dai rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali,  a partire da una programmazione della rete ospedaliera da rendere più comprensibile per i cittadini, lo scenario occupazionale del “Profili”, critico e con potenziali sviluppi negativi per un territorio. 

Quindi la “tenuta” dell’ospedale nel medio / lungo periodo attraverso la questione legata al personale e la copertura di posti , senza dimenticare tutte le problematiche emerse. L’attenzione nei confronti della fascia più anziana della popolazione (sempre in aumento), il futuro delle U.O Chirurgiche, cosa accadrà ai servizi distrettuali, ambulatoriali e della prevenzione e molto altro ancora.

“La chiusura dell’ostetricia presso l’ospedale di Fabriano – osservano – in quest’ottica, ha assunto una evidente funzione di detonatore del malessere e delle proteste: ma la questione della sanità pubblica in aree interne e montane, come da parte nostra da tempo si sostiene, va ben oltre e tocca i termini stessi di una strategia politica, economica e sociale che quelle aree voglia davvero preservare da un già fortemente incidente invecchiamento e spopolamento”.

L’auspicio dei Sindacati è che dalla commissione si possa arrivare in giunta per poter discutere e valutare le proposte del territorio. “Hanno preso atto della realtà dei fatti, il fabrianese non può essere un territorio dimenticato. Se mancano i servizi i residenti se ne vanno e se ne andranno. La politica deve urgentemente fare qualcosa”.

Saverio Spadavecchia

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.